14 Aprile 2021
13:39

Il significato di Ho spento il cielo, la figura della donna angelo di Rkomi con Tommaso Paradiso

Mancano solo poche settimane al quarto progetto in studio di Rkomi “Taxi Driver”, che il rapper di Calvairate ha pubblicato nella notte il primo singolo estratto “Ho spento il cielo”, con la collaborazione di Tommaso Paradiso. La canzone racconta la figura della donna angelo, una meta da seguire, un percorso mostrato dalla sua luce.
A cura di Vincenzo Nasto

Siamo a pochi giorni dall'uscita del quarto album di Rkomi "Taxi Driver", e il rapper ha pubblicato nella notte "Ho spento il cielo", il primo singolo dell'album, accompagnato nel ritornello dalla voce di Tommaso Paradiso. La canzone, che spinge su sonorità anni '80, è una ballad romantica in cui i due artisti cercano di rappresentare la figura della donna angelo, la propria partner da inseguire, così tanto da spegnere il cielo per seguirla come l'unica luce. Il brano è stato prodotto da Dardust e definisce il concept musicale dell'album, che come Rkomi ha anticipato a Rolling Stone, avrà collaborazioni atipiche in grado di variare dall'indie alla trap, dal rock al cantautorato. Un viaggio in taxi che porterà Mirko Martorana, il vero nome di Rkomi, lungo una scoperta musicale e personale nelle radici di questo progetto.

Il significato di Ho spento il cielo

Il 30 aprile si avvicina, con l'uscita di "Taxi Driver" a segnare un nuovo tassello nella carriera di Rkomi, rapper di Calvairate arrivato ormai al suo quarto disco. Un progetto che è cambiato negli anni, passando da sonorità più hip hop fino alla riscoperta del pop, una continua influenza musicale che potrebbe portare il nuovo progetto fuori dai confini attualmente delineati da Rkomi. Uno dei primi passi è sicuramente il primo singolo estratto dal progetto, pubblicato nella notte, dal titolo "Ho spento il cielo". Il brano vede la collaborazione di Tommaso Paradiso, che prende parte al ritornello, e riesce a dare una nuova dimensione alla canzone. Al centro di tutto una donna, una raffigurazione quasi stilnovista, che i due interpreti raccontano attraverso una ricerca spasmodica, un faro nel buio della notte, che costringe Rkomi a denudarsi delle proprie paure, delle propri insicurezze. Il continuo contrasto tra se stesso e le sue emozioni, lo porta anche a reazioni discordanti, come quando canta: "Io ti voglio bene, ma non posso mancarti a tal punto da farti impazzire o partire, lo sai che non amo saperti da sola a quest’ora". Per quanto i dubbi alterino la percezione della donna nei confronti di Rkomi e Tommaso Paradiso, il ritornello racconta con una fotografia il focus del brano: "Ho dato tutto solo per restare, nel punto esatto in cui ti trovi tu, ho spento il cielo per ritrovare, l'unica luce dove adesso sei tu".

Il testo di Ho spento il cielo

Senti, non si cammina ad occhi chiusi
E alle fortune credono solo gli stupidi
Una canzone triste
Non dovrebbe neanche esistere

A me non fa paura averti così vicina
A me non fa paura, ma ho paura da morire
Dentro il mio giubbotto, bro, ho provato un po' di tutto
Dal freddo di una notte, sei un angelo senza bussola
So che posso cadere, rose rosse, sai sempre
Dirmi cosa farmene di un respiro affannato
So che posso cadere nel punto in cui sei te ora
Dimmi cosa farmene, dimmi cosa fare
Dimmi cosa farе

Ma come un angelo posso caderе
Nel punto esatto in cui ti trovi tu
Senza più ali e senza più preghiere
E non voler tornare mai più su
Ho dato tutto solo per restare
Nel punto esatto in cui ti trovi tu
Ho spento il cielo per ritrovare
L’unica luce dove adesso sei tu

E poi succede che parliamo d'amore senza un "Me" e "Te"
E poi finisce tutto senza un perché
E poi finisce tutto senza un perché, senza dirci niente
Io ti voglio bene, ma non posso darti le stelle
Anche moltiplicando l'affetto che provo per te
Io ti voglio bene, ma non posso mancarti a tal punto da farti impazzire o partire
Lo sai che non amo saperti da sola a quest’ora

Ma dimmi cosa fare

Ma come un angelo posso cadere
Nel punto esatto in cui ti trovi tu
Senza più ali e senza più preghiere
E non voler tornare mai più su
Ho dato tutto solo per restare
Nel punto esatto in cui ti trovi tu
Ho spento il cielo per ritrovare
L'unica luce dove adesso sei tu
Dove adesso sei tu

Io ti voglio bene
Io ti voglio bene
Dimmi cosa fare
Ho dato tutto solo per restare
Nel punto esatto in cui ti trovi tu
Ho spento il cielo per ritrovare
L'unica luce dove adesso sei tu

Io ti voglio bene
Io ti voglio bene
Io ti voglio bene
Io ti voglio bene

Significato e testo di Per Averti, Pyrex veste di nero il pop italiano insieme a Rkomi
Significato e testo di Per Averti, Pyrex veste di nero il pop italiano insieme a Rkomi
Tommaso Paradiso ha concluso le riprese di
Tommaso Paradiso ha concluso le riprese di "Sulle Nuvole", il suo primo film da regista
Il significato di Stelle cadenti, Ermal Meta e Tommaso Stanzani cantano e ballano la fine dell'amore
Il significato di Stelle cadenti, Ermal Meta e Tommaso Stanzani cantano e ballano la fine dell'amore
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni