7 Aprile 2021
11:24

Il significato di E poi finisco per amarti, il nuovo percorso di Motta comincia da qui

Oggi è uscita “E poi finisco per amarti”, la nuova canzone di Motta, che anticipa l’uscita del nuovo album, il terzo da solista, e ancora una volta quello che colpisce è la voglia di non sedersi mai sugli allori. Motta continua a sorprendere e questa nuova canzone pur innestandosi nel solco di quello che è il suo percorso, apre a una possibilità.
A cura di Francesco Raiola
Motta (ph Claudia Pajewski)
Motta (ph Claudia Pajewski)

Quando uscì "Ed è quasi come essere felici" restammo tutti (piacevolmente) spiazzati da come Motta avesse scelto di non assecondare l'idea che con la popolarità de "La fine dei vent'anni" dovesse portare per forza a un ritorno "morbido", "radiofonico" e col tempo abbiamo capito che aveva ragione lui. Oggi è uscita "E poi finisco per amarti", la nuova canzone del cantante, che anticipa l'uscita del nuovo album, il terzo da solista, e ancora una volta quello che colpisce è la voglia di non sedersi mai sugli allori.

Il ritorno di Motta

Motta continua a sorprendere e questa nuova canzone pur innestandosi nel solco di quello che è il suo percorso, apre a una possibilità, è aria verso qualcosa di nuovo. Motta resta Motta, la sua voce è ormai inconfondibile, il suo cantato lo è, così come il peso delle percussioni in quello che fa, l'andamento quasi ipnotico, che si conclude in quella ripetizione continua di "E poi finisco per odiarti e poi finisco per amarti. E poi finisci per amarmi e poi finisci per odiarmi". Ma è anche la capacità di rinnovarsi in una solidità acquisita con gli anni che lo rende uno dei cantautori migliori del Paese: sperimentare, tentare, rischiare, mantenendo il meglio di ciò che si è fatto.

Il significato di E poi finisco per amarti

A differenza del primo singolo dell'album precedente la strumentale dura di meno, ma sono comunque 25 secondi che introducono il brano e ci immergono nel mood. Il mood di un brano che parla di amore come percorso, un percorso che ha bisogno di comprensione, di persone che capiscano che le l'errore è una possibilità, in quanto esseri umani, in un continuo alternarsi di amore e, perché no, odio. È una canzone che, stando a quanto spiega la nota stampa, è preludio proprio a un cambiamento un nuovo percorso di crescita sia personale sia artistico di un artista che cerca di far pace con le sue contraddizioni attraverso, "un processo di semplificazione e di ritorno alle cose semplici"

Il testo di E poi finisco per amarti

E non avere paura
Fra la mente ed il cuore, fra i tuoi occhi e la mia voce
Mentre penso a tutto quello che ho
Non mi riconosci più

nei nostri sbagli che faremo
Riproviamoci di nuovo anche se
Non si può cambiare il mondo, figuriamoci cambiare te

Ma poi finisco per amarti
E poi finisco per odiarti e poi finisco per amarti.

Ma ci sentiamo sempre unici, come miliardi di persone sole
Tu non riesci mai a dividere quello che siamo da quello che vuoi

Oggi è il giorno sbagliato
E se tornassi indietro ci proverei di nuovo anche se
Non sono riuscito mai a cambiare niente, figuriamoci a cambiare me

Ma poi finisco per amarti
E poi finisco per odiarti e poi finisco per amarti.
E poi finisci per amarmi e poi finisci per odiarmi.
E poi finisco per amarti e poi finisco per odiarti.
E poi finisci per amarti e poi finisci per amarti

Le accuse di Laioung a Rondodasosa e altri rapper: "Mi hanno preso a sassate, ma non finisce qui"
Le accuse di Laioung a Rondodasosa e altri rapper: "Mi hanno preso a sassate, ma non finisce qui"
Vasco Rossi ribadisce che "Siamo qui" e lancia il nuovo album
Vasco Rossi ribadisce che "Siamo qui" e lancia il nuovo album
Fabio Fazio e l'ultimo anno a Che Tempo Che Fa: "Io finisco a maggio, poi non so cosa farò"
Fabio Fazio e l'ultimo anno a Che Tempo Che Fa: "Io finisco a maggio, poi non so cosa farò"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni