Quando Taylor Swift torna con un album non è mai solo l'uscita di un album. E anche questa volta non è stato differente, perché la popstar americana ha pubblicato "folklore" all'improvviso, annunciandolo solo qualche ora prima dell'uscita. E, in effetti, dopo "Lover" questo nuovo album ha un po' spiazzato, perché la cantante ha deciso di virare su un suono più soft, con la direzione generale di Aaron Dessner dei The National (che si sentono chiaramente in alcuni passaggi dell'album) e con la collaborazione anche di Bon Iver, per dare perfettamente l'idea di dove si va a parare ben prima di premere "Play".

Cardigan primo singolo dell'album

Come primo singolo ufficiale dell'album la cantante ha scelto "cardigan", un brano che dovrebbe far parte di un gruppo di tre canzoni che lei stessa ha definito "Teenage Love Triangle" (un triangolo amoroso tra adolescenti) e che comprenderebbe anche "august" e "betty". Il brano dà molto la dimensione di quello che è il resto, con il piano e l'elettronica che ricordano molto i The National (e piano, synth e mellotron, tra gli altri sono suonati proprio da Dessner) e un video, girato dalla stessa Swift, che rimanda al concetto di mito che percorre tutto l'album scritto durante il periodo di isolamento: "Durante l'isolamento la mia immaginazione ha corso selvaggia e quest'album ne è il risultato, un pugno di canzoni e storie che sono sgorgate come un flusso di coscienza. Prendere in mano una penna è il mio modo di fuggire nella fantasia, nella storia e nella memoria. Ho cercato di raccontare queste storie al meglio delle mie possibilità con tutto l'amore, la meraviglia e la fantasia che meritavano".

Il significato di cardigans

E il brano è il racconto di un amore vissuto, perso e probabilmente ritrovato. Che vuol dire tutto e niente, ovviamente: è un racconto di giovinezza, senza dubbio, come ce ne sono vari in quest'album che mescola vita vissuta dalla cantante, vite vissute da altri e racconti fantastici, appunto. "Quando sei giovane presumono che tu non sappia niente" dice la protagonista della canzone in quello che probabilmente è il perso cardine di questa canzone, "ma io ti conoscevo" prosegue qualche verso sotto Taylor Swift ricordando momenti passati assieme al ragazzo, che ballava nei suoi Levi's ubriaco sotto a un lampione, ricordandosi di quando, mentre lei si sentiva "come un cardigan gettato sotto il letto di qualcuno, tu mi hai indossato dicendo che ero il tuo preferito". Poi lui se n'è andato: "Hai disegnato stelle attorno alle mie cicatrici, ma ora sto sanguinando (…). Ti conoscevo che cercavi di cambiare il finale, Peter che perde Wendy (il riferimento è a Peter Pan, ndr), ti conoscevo che mi lasciavi come un padre, correndo come l'acqua", fino al conclusivo "Sapevo che saresti tornato da me".

Il video di cardigan

Taylor Swift è in una stanza di legno – come fosse una baita di montagna, forse riferimento alle sue radici – illuminata da un camino. Comincia così il video che ha ideato e diretto lei stessa in un periodo di isolamento. Girato rispettando tutte le regole imposte per contenere la pandemia di Covid-19 come ci ha tenuto a precisare la canzone. Un video che prosegue seguendo appunto il filo del racconto, con una Swift che prima si immerge in una foresta mentre suona la canzone a un piano che è completamente ricoperto dal muschio e successivamente si perde in un mare in burrasca, appesa al suo pianoforte e poi riemerge sempre grazie al piano in una stanza o soffitta. Nel video pare che ci siano anche alcune sorprese con vari rimandi, dall'orologio fermo all'una e un quarto (quindi con la lancetta piccola sull'1 e la grande sul 3) a sottolineare quanto il 13 sia il suo numero fortunato, o la foto che si vede all'inizio che è quella di suo nonno, similitudini a "Falling" di Harry Styles, tra le altre.

La nuova versione di cardigan

Oltre alla versione originale, Taylor Swift ha anche pubblicato una versione alternativa del singolo, intitolato "cardigan (cabin in the candlelight)", in cui si rende l'arrangiamento più semplice, più "a lume di candela" come dice anche il titolo di questa nuova versione. E insieme a questa nuova versione la cantante ha anche pubblicato un nuovo video che questa volta la riprende mentre passeggia nei boschi, davanti in una baita, appunto, e seduta davanti a un lago.

Il cardigan regalato ad alcuni amici

Il cardigan resta metafora di calore, in qualche modo, di affetto, di qualcosa che ti tiene caldo nei giorni più freddi e non è un caso che è diventato anche uno dei pezzi del merchandising più spinti. La cantante, infatti, ne ha inviati alcuni a quelli del suo cerchio magico di amicizia. Tanti colleghi e amici della popstar, infatti, ha pubblicato sui loro social immagini del cardigan griffato proprio Taylor Swift.

Il testo di cardigan di Taylor Swift

Vintage tee, brand new phone
High heels on cobblestones
When you are young, they assume you know nothing
Sequined smile, black lipstick
Sensual politics
When you are young, they assume you know nothing

But I knew you
Dancin' in your Levi's
Drunk under a streetlight, I
I knew you
Hand under my sweatshirt
Baby, kiss it better, I

And when I felt like I was an old cardigan
Under someone's bed
You put me on and said I was your favorite

A friend to all is a friend to none
Chase two girls, lose the one
When you are young, they assume you know nothing

But I knew you
Playing hide-and-seek and
Giving me your weekends, I
I knew you
Your heartbeat on the High Line
Once in twenty lifetimes, I

And when I felt like I was an old cardigan
Under someone's bed
You put me on and said I was your favorite

To kiss in cars and downtown bars
Was all we needed
You drew stars around my scars
But now I'm bleedin'

‘Cause I knew you
Steppin' on the last train
Marked me like a bloodstain, I
I knew you
Tried to change the ending
Peter losing Wendy, I
I knew you
Leavin' like a father
Running like water, I
And when you are young, they assume you know nothing

But I knew you'd linger like a tattoo kiss
I knew you'd haunt all of my what-ifs
The smell of smoke would hang around this long
‘Cause I knew everything when I was young
I knew I'd curse you for the longest time
Chasin' shadows in the grocery line
I knew you'd miss me once the thrill expired
And you'd be standin' in my front porch light
And I knew you'd come back to me
You'd come back to me
And you'd come back to me
And you'd come back

And when I felt like I was an old cardigan
Under someone's bed
You put me on and said I was your favorite