A poche settimane dall'uscita del suo nuovo album Ghemon pubblica il video del suo terzo singolo "Buona stella". Anche il cantautore ha deciso che fosse il momento di uscire nonostante l'isolamento e un primo rinvio: "Scritto nelle stelle", il suo prossimo album, infatti, sarà pubblicato da Carosello il prossimo 24 aprile e segue l'ultimo album "Mezzanotte", la partecipazione al Festival di Sanremo 2019 dove cantò "Rose viola" e i due singoli "Questioni di principio" e "In un certo qual modo", mostrando tre anime di uno dei talenti cristallini della musica italiana.

Il significato di Buona stella 

"Mi hanno detto che ho numeri e colpi da vincente ma con le scorciatoie si sbanca prima il gioco. Io per tutta risposta vado controcorrente, il genio senza coraggio serve davvero a poco" canta Gianluca Picariello, vero nome di Ghemon, in quello che è uno dei versi che lo descrivono meglio. Lasciando da parte la diatriba tra io narrante e io protagonista della canzone, Buona stella è il racconto di come la vita sia piena di sfide, del gusto di affrontarle, nonostante a volte l'impressione è che ci si chiuda un po': "E lo so che non è semplice ma senza difficoltà in fondo che gusto c'è? Cerco una buona stella complice però in fondo chissà stanotte che cielo c'è".

Il video di Buona stella

Il video è una sorta di carezza che Ghemon ha voluto regalarsi in questi giorni di isolamento, riunendosi virtualmente con chi gli vuole bene, compresa Teresa De Sio, da sempre idolo del cantante: "Attori protagonisti oltre a me: i miei amici, i fan della prima ora, la mia band, la mia fidanzata; e ancora, la figlia di mio cugino Gaetano, i figli dei miei fan, che sono ormai diventati grandi. Mancano solo i miei di figli, ma c’è anche Tonino, il mio cane, che è come se fosse. Insomma, siamo una famiglia vera, uniti anche se ognuno a casa sua".

Il testo di Buona Stella

Non ho scuse lo so che non ho una bella cera
Sono andato a dormire alle quattro ieri sera
Poi la sveglia puntuale mi ha urlato cose astruse
Io l'ho spenta perché il cervello non traduceva
Ho provato in più modi a allentare la tensione
È da un po' che mi sento strano e stralunato
Freddo o caldo, non so qua è sempre metà stagione
E poi sono nervoso e mangio disordinato
Ah, ma affronto tutto con stile
Sembro un perfetto lord inglese
Anche se il mese deve ancora finire
Se non invito gente a casa
Non è perché sono ostile
Ma tra i vestiti, il cane e i pacchi del trasloco
C'è la guerra civile

E lo so che non è semplice
Ma senza difficoltà in fondo che gusto c'è?
Cerco una buona stella complice
Però in fondo chissà stanotte che cielo c'è

Ho capito che la mia vita è un caleidoscopio
In dei casi non metto cose e colori a fuoco
Solamente che poi non mi godo proprio niente
Del presente perché penso quasi sempre al dopo
Mi hanno detto che ho numeri e colpi da vincente
Ma con le scorciatoie si sbanca prima il gioco
Io per tutta risposta vado controcorrente
Il genio senza coraggio serve davvero a poco
Ah, il bello deve ancora venire
Lo dico con in faccia un'espressione furba
E con la bocca che ride
Sono tornato dalle ferie
Però vorrei ripartire
Per evitare tutti quelli da cui sento vibrazioni cattive

E lo so che non è semplice
Ma senza difficoltà in fondo che gusto c'è?
Cerco una buona stella complice
Però in fondo chissà stanotte che cielo c'è

E lo so che non è semplice
Ma senza difficoltà in fondo che gusto c'è?
Cerco una buona stella complice
Però in fondo chissà stanotte che cielo c'è