37 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Il significato della canzone di Blanco pubblicata su Instagram dopo le indagini aperte dalla procura

A un giorno dalla notizia dell’apertura delle indagini per danneggiamento nei confronti di Blanco che ha calciato distrutto le rose sul palco del festival di Sanremo 2023, il cantante ha pubblicato un nuovo brano su Instagram, intonando le sue emozioni.
A cura di Cristina Somma
37 CONDIVISIONI
Foto Gian Mattia D'Alberto/LaPresse 07 Febbraio 2023 Sanremo, Italia - Spettacolo - Sanremo, 73mo Festival della canzone italiana - Prima serata Nella foto: Blanco February 07, 2023 Sanremo, Italy - Entertainment - Sanremo, 73rd Italian Song Festival - First evening. In the photo: Blanco
In foto: Blanco (Gian Mattia D'Alberto/LaPresse)

Blanco pubblica un post su Instagram: è un inedito. "Sbagli" è il titolo del file, il testo esprime le sue emozioni a un giorno dall'apertura delle indagini della procura di Imperia che ha accolto la richiesta del Codacons di esaminare la performance che ha fatto discutere sul palco dell'Ariston al festival di Sanremo 2023 dove Blanco ha distrutto le rose, allestimento della scenografia per la sua performance. Ecco il testo e il significato del brano.

Il significato del brano di Blanco pubblicato su Instagram

Voce rotta e vibrante, il suo caratteristico autotune, chitarra e pianoforte accompagno il testo che si apre con un'immagine di Blanco che si rifugia nella notte silenziosa, dove non può essere disturbato dall'odio delle persone che nell'ultimo periodo l'ha assalito soprattutto sui social. Poi però la mattina arriva ed è pervaso nuovamente dalle critiche. Le sue spiegazioni non bastano, la sua voce risulta silente all'orecchio degli altri, il sole dell'alba non basta per sentirsi accolti, abbracciati, meno soli.

Così il cantante racconta del pianto scaturito da quel senso di solitudine tra la gente che continua farlo sentire colpevole e sbagliato. Improvvisamente, dopo tutto il successo raggiunto senza mai cadere, si ritrova a commettere uno scivolone e sentirsi sbagliato. Allora cerca di giustificarsi con sé stesso, rintanandosi in diverse giustificazioni che tracciano la linea della sua persona e della sua scala di valori. Giustifica i suoi errori con i suoi vent'anni, con la sua sensibilità, con il timore di interfacciarsi con il mondo dei grandi e non si sente capito, per questo grida "mollami o no, oppure rovina la vita che ho", riferito a tutti coloro che ogni giorno continuano a criticarlo.

Infine, lascia emergere che si sente assalito dai sensi di colpa, ma vuole sentirli in maniera ancora più intensa, più forte, come a doversi sentire peggiore degli altri per espiare ‘i suoi peccati'. Conclude citando il gesto che l'ha portato a vivere queste sensazioni intense e questo momento difficile. "Calcia più forte le rose nel cielo, sembra più vero, questo mondo finto ora sembra più vero, ne vado fiero".

Il testo del brano di Blanco pubblicato su Instagram

Se fosse notte
la notte più fonda
col solo silenzio che ti circonda
resteresti qui per sempre
senza l'odio della gente
senza sapere mai niente
di cosa succede
ma se fosse mattina
la tua voce non si sentirebbe
l'alba non ti scalderebbe
la luce non ti arriverebbe, saresti solo
piangeresti di nuovo
per i tuoi sbagli, sbagli, sbagli,
all'improvviso tu sbagli, sbagli, sbagli, sbagli,
all'improvviso tu sbagli.
Io lo so che ho 20 anni, ma loro no
io so che mi inganni, ma loro no
che scappi dai grandi, ma loro no
che piangi nei bagni, ma loro no
ma loro no, mollami o no
oppure rovina la vita che ho
ma mollami poi
voglio sentire più forte
sì può, le colpe che ho
come se avessi più colpe di te
calcia più forte le rose nel cielo
sembra più vero
questo mondo finto ora sembra più vero
ne vado fiero

37 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views