21 Novembre 2016
17:46

Il ritorno di Susan Boyle: “Un figlio? Il mio gatto potrebbe ingelosirsi”

Susan Boyle torna il 25 novembre con “A Wonderful World” e al Mirror ha parlato delle sue paure per il live, della musica e di maternità e amore.
A cura di Francesco Raiola
Susan Boyle (Robert Benson/Getty Images for Susan Boyle)
Susan Boyle (Robert Benson/Getty Images for Susan Boyle)

Uscirà il 25 novembre il nuovo album di Susan Boyle, la cantante inglese che nel 2009 impressionò tutto il mondo con la sua esibizione a Britain’s Got Talent che le diede fama e popolarità e le ha permesso, nonostante il secondo posto finale, di vendere oltre 20 milioni di copie e raggiungere la vetta delle classifiche in oltre 30 paesi grazie ai suoi precedenti album “I Dreamed A Dream”, “The Gift”, “Someone To Watch Over Me” e “Standing Ovation”. In questi giorni, ovviamente, la cantante è in promozione e in un'intervista al Sunday Mirror ha parlato un po' di lei e di come sia cambiata in questi anni, soprattutto a causa della lotta contro la sindrome di Asperger che potrebbe portarla a non potersi più esibire dal vivo: "Puoi sentirti malissimo, ma devi recitare, il pubblico vuole vederti sorridere".

Per un po' di tempo la Boyle si è tenuta a distanza dalle luci dei media, almeno finché a potuto, visto che qualche falla in questa ricerca di bassa attenzione c'è stata (come quando è stata beccata a urlare in un aeroporto), ma il silenzio le è servito soprattutto per scrivere il suo settimo album “A Wonderful World”, curarsi, per quanto possibile, e trovare il suo primo, vero, amore. La Boyle, che in questi mesi ha perso circa 15 chili a causa delle cure per combattere i due tipi di diabete di cui soffre si sente a suo agio e sull'ultimo album spiega: "Sono state spese un sacco di parole sul mio ultimo anno ma io sto bene, benissimo, e sono sicura che questo album ne è la prova. Mi sono divertita a comporre un disco che potesse piacere alle famiglie".

Pare che abbia anche trovato l'amore – l'uomo sarebbe un medico -, come ha spiegato al Mirror e a Event Magazine: "Non è nulla di serio al momento, gli mando delle immagini della mia perdita di peso, se fa il bravo (…). È un uomo simpatico, mi porta fuori a mangiare e siamo molto amici. Mi fa piacere quando ci vediamo, am sono molto impegnata". In più ha anche rivelato della sua volontà di diventare madre, ma senza nascondere la paura che i suoi gatti potessero prenderla male: "Mi farebbe piacere poter adottare un bambino, ma il mio gatto potrebbe ingelosirsi, non mi va di vedere un bambino e un gatto lottare".

Dopo il gossip, Susan Boyle torna alla musica:
Dopo il gossip, Susan Boyle torna alla musica: "Sto bene e quest'album ne è la prova"
Una vita da gatto: il trailer italiano HD
Una vita da gatto: il trailer italiano HD
1.728 di CineMust
“Una vita da gatto”, Kevin Spacey intrappolato nel corpo di un felino
“Una vita da gatto”, Kevin Spacey intrappolato nel corpo di un felino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni