In una conferenza stampa sui suoi prossimi progetti Francesco De Gregori ha annunciato che dal 28 febbraio al 27 marzo terrà una serie di concerti al Teatro Garbatella di Roma davanti a un numero limitato di spettatori ogni sera: 230, per la precisione. Il nome del progetto sarà "Off the Record" e sarà come spiega lui stesso molto confidenziale e soprattutto giocherà molto sull'improvvisazione della scaletta: De Gregori, accompagnato dalla sua band formata da Guido Guglielminetti al basso e contrabbasso, Carlo Gaudiello al piano e tastiere, Paolo Giovenchi alle chitarre e Alessandro Valle alla pedal steel guitar e al mandolino, infatti, proporranno una scaletta molto variabile e quasi improvvisata.

Il progetto Off the record a Roma

Questa serie di concerti farà da preludio al tour estivo che lo vedrà accompagnato, invece, da una grande orchestra in cui presenterà per la prima volta alcuni dei suoi maggiori successi in un contesto sinfonico, grazie all'orchestra che avrà come nucleo centrale il quartetto degli Gnu Quartet (composto da Raffaele Rebaudengo alla viola, Francesca Rapetti al flauto, Roberto Izzo al violino e Stefano Cabrera al violoncello) oltre alla band che solitamente lo accompagna.

Come acquistare i biglietti

Il progetto, che prende il nome di "De Gregori & Orchestra – Greatest Hits Live", debutterà alle Terme di caracalla il prossimo 11 giugno e sarà replicato al Teatro Antico di Taormina (15 giugno – in attesa di autorizzazione dall’Assessorato Regionale del Turismo), al Lucca Summer Festival il 30 giugno, all’Arena di Verona il 20 settembre e girerà nel corso di tutta l’estate per i luoghi storici e artistici più belli d’Italia. L'organizzazione fa sapere che i biglietti saranno disponibili in prevendita su TicketOne.it dalle ore 16 di domani, mercoledì 21 novembre, e nei punti vendita abituali dalle ore 11 del 28 novembre.

L'esordio del tour sinfonico alle Terme di Caracalla

"Sono particolarmente felice che la Stagione estiva 2019 alle Terme di Caracalla venga aperta da un evento eccezionale quale il concerto di Francesco De Gregori accompagnato da una grande orchestra – ha dichiarato Carlo Fuortes, sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma – Le Terme di Caracalla da qualche anno a questa parte sono aperte alle eccellenze musicali oltre i rigidi confini dell’opera e della musica classica. E la musica e l’arte di De Gregori, da molti decenni, rappresentano un vertice assoluto della canzone italiana, una delle forme più antiche e nobili del nostro patrimonio musicale. Il concerto di Francesco De Gregori, come inaugurazione, sarà un grande omaggio all’artista amato da tutti gli italiani, ma anche – grazie alla splendida e unica cornice delle Terme di Caracalla – una consacrazione del suo straordinario lavoro artistico".

Vero dal vivo, il film nato dal tour

Da un tour partito il 16 ottobre 2017, tra i principali club d'Europa e degli Stati Uniti, nasce il film "Vero dal vivo". È un film realizzato da Daniele Barraco per raccontare questo spaccato di vita del cantante che decide di mostrarsi in una versione intima e inusuale. Complice anche la loro amicizia, Barraco mostra un De Gregori in totale libertà, senza schemi, ironico e inconsueto. Vero dal vivo è il racconto sporco, vissuto, realistico di un uomo e del suo bisogno incessante di fare musica. Una continua ricerca nella vita del cantante, che qui si libera di barba e cappello e si mostra totalmente vero davanti al suo pubblico. Un film che racconta una dimensione privata inedita di un artista che è stato definito "il grande schivo" della canzone italiana.