471 CONDIVISIONI
20 Ottobre 2022
18:36

Il ricavato della serata in ricordo di Michele Merlo donato in beneficenza per la ricerca oncologica

I genitori di Michele Merlo hanno consegnato 13mila euro, ricavato della serata evento “Michele tra le righe” alla Fondazione Città della Speranza, che si occupa di ricerca e malattie ematoncologiche.
A cura di Ilaria Costabile
471 CONDIVISIONI

I genitori di Michele Merlo, il cantante scomparso prematuramente a seguito di una leucemia fulminante a giugno del 2021, hanno consegnato nella giornata di giovedì 20 ottobre, nella sede della Fondazione Città della Speranza a Padova, primo centro europeo per la ricerca sulle patologie pediatriche, con una particolare attenzione per le malattie ematoncologiche, due assegni insieme del valore di 13mila euro, ricavato della serata evento in ricordo del giovane cantante scomparso.

La consegna degli assegni

La dottoressa Stefania Fochesato ha accolto il primo assegno del valore di 6500 euro, devoluto dall'associazione Play2give e frutto dell'incasso dell'evento "Michele Tra Le Righe", organizzato lo scorso 6 giugno. Un secondo assegno, sempre dello stesso valore monetario, è stato devoluto dall'Associazione Romantico Ribelle (associazione creata da Domenico e Katia Merlo), a seguito del contributo degli sponsor alla realizzazione del suddetta serata in memoria di Michele Merlo. Alla consegna dei 13mila euro erano presenti, oltre alla Dott.ssa Fochesato, la dottoressa Claudia Tregnano che si occupa della ricerca sulle leucemie, per la Fondazione Città della Speranza.

Le parole dei genitori di Michele Merlo

A commentare il momento importante della consegna, sono stati Domenico e Katia Merlo, che sul finire dell'incontro hanno dichiarato:

Lo scorso 6 giugno, allo stadio comunale di Rosà, tanti amici ci hanno raggiunto per ricordare Michele tra sport e musica, le sue due grandi passioni in quell’occasione grazie ai biglietti venduti e alle donazioni degli sponsor sono stati raccolti i fondi che sono stati devoluti oggi alla Fondazione Città della Speranza di Padova. Ci abbiamo tenuto molto a mantenere vivo questo legame con la struttura patavina che Michele aveva già sostenuto altre volte nel corso degli anni anche grazie alle iniziative dei suoi fan.

I genitori del cantante hanno poi continuato ringraziando tutti coloro che li hanno sostenuti in questo percorso, oltre ai fan e agli amici di Michele che hanno voluto presenziare all'evento, concludendo con un pensiero finale sulla memoria dell'ex volto di Amici: "Ci auguriamo che si possa continuare a collaborare per fare del bene e per ricordare ancora a lungo Michele, la sua vita, la sua musica e la sua arte".

471 CONDIVISIONI
Un anno dalla morte di Michele Merlo, Maria De Filippi: “Il suo ricordo sempre con me”
Un anno dalla morte di Michele Merlo, Maria De Filippi: “Il suo ricordo sempre con me”
Saccheggiata la tomba di Michele Merlo, la denuncia della madre: “Un gesto ignobile”
Saccheggiata la tomba di Michele Merlo, la denuncia della madre: “Un gesto ignobile”
10 di Videonews
Michele Merlo, i medici chiedono un altro mese per la super perizia sulla sua morte
Michele Merlo, i medici chiedono un altro mese per la super perizia sulla sua morte
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni