18 Novembre 2021
07:54

Il rapper Young Dolph è stato ucciso da un colpo di pistola in un negozio di biscotti

L’ennesimo episodio di violenza a Memphis, che si conferma la città più violenta degli Stati Uniti. Il rapper, 36 anni, icona della città, è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco da un uomo, ancora in fuga, che lo attendeva all’interno di uno dei suoi negozi abituali.
A cura di Giulia Turco

È stato ucciso a colpi di arma da fuoco il rapper americano Young Dolph, 36 anni, nella sua città, Memphis, che lo considerava la sua icona. Famoso negli USA, con oltre 4 milioni di follower sui social, il rapper sarebbe stato avvicinato da un uomo che gli avrebbe sparato all'interno di un negozio di biscotti, come riportano i media americani. L'assassino sarebbe ancora in fuga e su di lui non ci sono indizi certi. Solo l'ultimo purtroppo di una serie di episodi violenti che ha scosso la città del Tennessee. Con 238 omicidi dall'inizio dell'anno, 6 in più rispetto allo stesso periodo del 2020, Memphis si conferma la città più violenta degli Stati Uniti.

L'ennesimo episodio di violenza a Memphis

La polizia indagherà sulle cause che hanno spinto l'uomo a sparare il colpo di pistola, sulla soglia di Makeda's Cookies, vicino all'aeroporto internazionale, tappa fissa per il rapper quando tornava dai suoi tour. Questa volta pare che Young Dolph fosse in città per un paio di giorni per fare visita ad una zia malata di cancro. Agli agenti tuttavia è bastato poco tempo per rendersi conto di chi fosse la vittima, nonostante l'identificazione non sia stata ancora del tutto completata. Centinaia di persone a Memphis si sono riversate nella zona dell'omicidio manifestando con rabbia per l'ennesimo episodio violento in città. I fan di Young Dolph, che lo consideravano un'icona di Memphis, piangono la sua scomparsa sui social media.

Chi era Young Dolph

Adolph Thornton jr, vero nome di Young Dolph, è nato a Chicago, ma ha sempre vissuto a Memphis. Negli Usa è diventato popolare soprattutto con il suo album Rich Slave, pubblicato nel 2020 e arrivato a scalare la classifica nazionale Billboard 200 fino al quarto posto. Ha fondato una sua casa di produzione, la Paper Route Empire, della quale custodiva l'intera proprietà. Nel 2017 è rimasto coinvolto in una sparatoria dopo una rissa fuori da un hotel di Los Angeles. Lo scorso febbraio inoltre, mentre viaggiava a bordo del suo Suv in North Caroline è stato investito da una scarica di proiettili, almeno 100 come poi titolò il suo brano 100 shots. "Sono sopravvissuto perché la mia macchina è rivestita da lamiere anti proiettile", aveva dichiarato in seguito.

Il rapper Einar è stato ucciso durante una sparatoria a Stoccolma
Il rapper Einar è stato ucciso durante una sparatoria a Stoccolma
Il rapper Tyga è stato arrestato per violenza domestica: ha picchiato la compagna
Il rapper Tyga è stato arrestato per violenza domestica: ha picchiato la compagna
Alec Baldwin e il colpo letale ad Halyna Hutchins: come si può morire con una pistola a salve sul set
Alec Baldwin e il colpo letale ad Halyna Hutchins: come si può morire con una pistola a salve sul set
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni