Beyoncé e il padre Mathew in una foto d’archivio (ph Kevin Winter/Getty Images)
in foto: Beyoncé e il padre Mathew in una foto d’archivio (ph Kevin Winter/Getty Images)

Mathew Knowles, padre di Beyoncé e Solange ha dichiarato di avere un cancro al seno. L'uomo, 67 anni, lo ha detto durante un'intervista alla trasmissione americana "Good Morning America", rivelando per la prima volta la malattia e invitando anche gli uomini a farsi controlli per prevenire questo male. L'uomo ha spiegato il tipo di tumore che gli è stato diagnosticato, spiegando che è genetico: "Significa che i miei figli hanno un alto rischio di contrazione del tumore,e anche i miei nipoti sono a rischio e ovviamente hanno trattato questa cosa come avrebbero dovuto, ovvero andando a fare un test.

Come è cambiata la vita dopo la diagnosi

Knowles se n'è accorto perché aveva cominciato a trovare le camicie macchiate di puntini di sangue e così si è allarmato e ha fatto una mammografia che appunto, ha dato un esito negativo. L'uomo ha anche parlato di ciò a cui può andare incontro negli anni a venire:"Ho quattro cosa a cui devo stare attento: il cancro alla prostata, cancro al pancreas, melanoma e cancro al seno. per il resto della mia vita devo fare molta molta attenzione e fare tutto quanto possibile per prevenire. Per il resto della mia vita". Dopo l'operazione ha detto di stare meglio e che ha cambiato completamente il suo approccio alla vita, smettendo di bere alcol, facendo esercizi e meditazione: "Le cose per cui ci preoccupiamo solitamente, non sono più importanti per me, vedo il mondo in maniera differente".

Cancro al seno agli uomini: l'importanza della prevenzione

Knowles ha anche parlato dell'importanza della prevenzione, perché i numeri di questo male per gli uomini non è sufficientemente conosciuto a causa delle poche visite che si fanno: "Ho scoperto che i numeri che abbiamo per quanto riguarda gli uomini non sono adeguati a causa del fatto che non ci sono abbastanza uomini che vanno a fare gli esami. Spero che venire qui oggi, parlarne, far sapere che si può sopravvivere, ma con la prevenzione". Per molto tempo il padre di Beyoncé è stato anche il suo manager, finché nel 2011 decisero di mettere fine, in maniera amichevole, al loro rapporto lavorativo.