11 Maggio 2016
16:50

Il nuovo video di Meghan Trainor è troppo ritoccato, la cantante s’infuria: “Rimuovetelo”

Meghan Trainor è andata su tutte le furie dopo aver notato che nel videoclip della canzone “Me too”, la sua immagine era stata ritoccata con Photoshop per farla apparire più magra. La cantante ha tuonato: “Rimuovetelo, il mio punto vita non è così sottile. Non voglio che i fan abbiano una visione poco realistica del mio corpo”.
A cura di D.S.
A sinistra il punto vita snellito con Photoshop, a destra l’immagine originale
A sinistra il punto vita snellito con Photoshop, a destra l’immagine originale

Con la hit "All about that bass" si è fatta promotrice della bellezza curvy. Da sempre, Meghan Trainor incoraggia le sue fan ad accettare il loro corpo anche se non corrisponde ai canoni di bellezza imposti dai media. Così, non stupisce la sfuriata della cantante alla vista del suo nuovo videoclip: "Me too".

L'artista dalle curve sinuose ha lamentato un editing eccessivo del video, fatto con lo scopo di renderla più magra. Su Snapchat, si è sfogata:

"Mi hanno photoshoppata da far schifo, ne ho abbastanza ed è ora di finirla. Ho deciso di far eliminare il video: sarà pubblicato quando lo rimetteranno a posto. Il mio punto vita non è così sottile, ma non so perché a loro non sia piaciuto. Comunque non mi hanno chiesto l'approvazione prima di diffondere il video, quindi ora sono molto in imbarazzo".

Meghan Trainor: "Il mio punto vita non è così sottile"

Il video è stato rimosso. È tornato online solo in queste ore, nella versione originale. Intervistata da Entertainment Tonight, Meghan Trainor ha raccontato cosa è accaduto:

"Non abbiamo avuto molto tempo per questo video. Abbiamo dovuto confezionarlo velocemente. Hanno avuto circa un giorno per occuparsi della postproduzione. Mi prendo la completa responsabilità per non aver notato il risultato. Ho approvato una versione del video, ma eravamo totalmente concentrati sulla scena in macchina, perché c'erano dei filtri da impostare. Ho detto di ‘no' e mi sono assicurata che quel filtro venisse rimosso. È stato fatto tutto di fretta. Non ho prestato attenzione alla scena in cui ballo".

Poi la scoperta grazie ai fan: "Ho visto che i fan continuavano a pubblicare foto della scena del ballo. Mi sono chiesta: ‘Perché i fan, stanno usando Photoshop sul mio punto vita?' poi ho capito che quello era il video. Sono andata su tutte le furie e ho chiamato tutti. Abbiamo sbattuto la testa contro il muro. Come abbiamo fatto a non accorgercene? La cosa mi turba perché non voglio che si parli della canzone, il mio secondo singolo, solo per la questione Photoshop. Inoltre non voglio che i miei fan conoscano una versione poco realistica del mio corpo o pensino che il mio punto vita è così sottile". Ecco il video della canzone "Me too" rimesso online in queste ore, senza eccessivo ritocco sulla silhouette dell'artista.

Harry e Meghan, il nuovo trailer promette scandalo: “Nessuno sa tutta la verità, noi la sappiamo”
Harry e Meghan, il nuovo trailer promette scandalo: “Nessuno sa tutta la verità, noi la sappiamo”
Esce il video postumo di Christina Grimmie, la cantante uccisa mentre incontrava i fan
Esce il video postumo di Christina Grimmie, la cantante uccisa mentre incontrava i fan
Nel nuovo video di Rihanna
Nel nuovo video di Rihanna "la cosa più pazza che abbia mai fatto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni