26 Aprile 2017
13:41

Il “Noisy Naples Fest” cala l’asso e annuncia i Justice: “Sarà un’estate memorabile”

Sono i Justice l’asso nella manica del “Noisy Naples Fest”, il festival che porta a Napoli un’offerta musicale multiforme che passa anche per Il Volo, Nek, Alvaro Soler e Jarabe De Palo, tra gli altri.
A cura di Francesco Raiola
Justice-musica-napoli
Il duo elettronico francese dei Justice

Un nome col botto, quello annunciato per la prima edizione del "Noisy Naples Fest", la rassegna che si terrà a Napoli la prossima estate: sono i Justice, infatti, il nome annunciato oggi. Il duo di elettronica francese è una delle band più importanti di questi ultimi anni, protagonisti di una scena, quella dance/elettronica che ha visto nella Francia uno dei poli principali per quanto riguarda il genere – grazie alla cosiddetta French Touch – e dopo aver calcato i principali palchi mondiali come quelli del "“Coachella” e del “Nos Primavera Sound”, tra gli altri, sarà protagonista di un doppio appuntamento italiano che li vedrà ospiti all'Home Festival di Treviso e sul palco dell'Arena Flegrea il 3 settembre prossimo (con un'offerta, fino al prossimo 2 maggio, che vede i biglietti Early bird per assistere al concerto al prezzo di 45 € in cavea bassa e 25 € in quella alta. Il duo francese porterà in Italia "Woman", l'ultimo album pubblicato lo scorso novembre, una raccolta di dieci tracce che vedono diverse collaborazioni, come la London Contemporary Orchestra, Morgan Phalen (Diamond Nights) e Johnny Blake dei (Zoot Woman). Un nome importante quello del duo formato da Gaspard Augé e Xavier de Rosnay che nell’estate 2006 si fecero notare con il remix di “Never Be Alone” dei Simian, prima di pubblicare il loro primo album “†” nel 2007, soprattutto in un conctesto che lo scorso anno vide il pienone per il ritorno in città dei Massive Attack.

I Justice riempiono un calendario che si sta via via componendo e che dà seguito a quello che lo scorso anno permise l'approdo, nella città partenopea, di artisti del calibro di Massive Attack, appunto, Robert Plant, Chick Corea, Rufus Wainwright e Diana Krall, tra gli altri. Stando a quanto dichiarato dagli organizzatori il festival si pone sempre più come un momento che racchiude le varie sfaccettature musicali, nella speranza di riuscire, col tempo, ad allargare l'offerta anche oltre la stagione estiva. I nomi già annunciati danno l'idea della varietà di approccio e di ricerca del gusto che il Noisy Naples Fest vuole ricercare, unendo per adesso musica, teatro e cinema: Harry Potter e la Pietra Filosofale in Cine-Concerto il 2 e 3 giugno, Il Volo il 10 giugno, Jarabe de Palo il 14 luglio, Nek il 20 luglio, Alvaro Soler il 22 luglio, l’Opera il Barbiere di Siviglia il 15-16 e 17 settembre ed il Balletto Cenerentola il 23 e 24 settembre in collaborazione con il Teatro di San Carlo, in attesa degli altri annunci.

Mario Floro Flores, imprenditore e mente dietro la rinascita dell'Arena, spiega come la sua idea possa essere un'altra tessera da inserire in un discorso più ampio di turismo: "Quale occasione migliore per poter trascorrere una serata fantastica, vivere uno show in un luogo unico al mondo come Napoli quando i suoi mille culure sono esaltati dall’arrivo della bella stagione, e pensare poi di raggiungere con facilità mete di assoluta bellezza come la Costiera Amalfitana o Pompei, e perché no, fare un salto sulle nostre meravigliose Isole Capri, Ischia e Procida. Insomma, tutto concorre a rendere un’estate memorabile; tra musica, svago, tanto mare e cultura, questo vuole essere il Noisy Naples Fest, per l’Italia e per Tutti!".

LP invita il pubblico napoletano al concerto all'Arena Flegrea
LP invita il pubblico napoletano al concerto all'Arena Flegrea
Blanco annuncia le date negli stadi: nel 2023 all'Olimpico e San Siro
Blanco annuncia le date negli stadi: nel 2023 all'Olimpico e San Siro
David Guetta torna in Italia: il dj superstar torna a Milano a gennaio
David Guetta torna in Italia: il dj superstar torna a Milano a gennaio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni