150 CONDIVISIONI
12 Febbraio 2015
23:34

Il medley degli Spandau Ballet a Sanremo (VIDEO)

Tornano per la terza volta a Sanremo gli Spandau Ballet di Tony Hadley. La band britannica ha portato sul palco dell’Ariston un medley dei suoi maggiori successi.
150 CONDIVISIONI

Questo Sanremo ci ha fatto pregustare quel senso nostalgico di anni 80 già dalla prima serata con la reunion dopo più di 20 anni di Al Bano e Romina, ovvero una delle coppie più famose della musica italiana. L'effetto nostalgia, si sa, che fa sempre un certo effetto, soprattutto su un target di pubblico, quello festivaliero, che non è sempre giovanissimo, nonostante la volontà di aprirsi con band come Saint Motel (ospiti di questa terza serata) o comici come Alessandro Siani e Pintus. Ha fatto un certo effetto, quindi, l'annuncio, arrivato non molti giorni fa, dell'arrivo sul palco dell'Ariston di uno dei gruppi che di quegli anni '80 è stato un simbolo. Assieme ai Duran Duran, infatti, a caratterizzare le sonorità pop e segnarne il percorso negli anni a venire, ci sono stati gli Spandau Ballet di Tony Hadley.

La terza volta al Festival di Sanremo

La band inglese, infatti, si è nutrita anche di un dualismo che in fondo ha giovato. Ma gli Spandau Ballet possono vantare numeri che non sono da tutti, grazie, ad esempio, ai 25 milioni di dischi venduti nel mondo e 23 singoli in hit parade, che li hanno resi una delle band inglesi più importanti della storia. Tony Hadley, Steve Norman, John Keeble e i fratelli Martin e Gary Kemp dopo una separazione durata 20 anni sono tornati assieme da 6 e si ripresentano per la terza volta sul palco di Sanremo per presentare un medley dei loro più grandi successi (il 14 ottobre è uscita la raccolta "The very best of Spandau Ballet: The Story…” con tre nuovi brani inediti – ‘This Is The Love’, ‘Steal’ e ‘Soul Boy’): "È meglio lasciar da parte i problemi – hanno detto nel pomeriggio in conferenza stampa -. Sono 5 anni che ci siamo rimessi insieme. Basta guardare il film per capire le nostre divergenze. Adesso pensiamo al presente".

Il medley dei loro successi e la dedica a Steve Strange

La band si è esibita con tre dei suoi maggiori successi della loro storia, ovvero: "True", "Gold" e "Through the Barricades". La dedica finale è per Steve Strange, cantante dei Visage, morto poche ore fa per un attacco di cuore. Per chiudere Conti gli chiede di non separarsi più: "Ho riunito Al Bano e Romina…" scherza il conduttore.

Gli Spandau Ballet torneranno in Italia a marzo

Gli Spandau Ballet torneranno in tour in Italia a partire dal 24 marzo con tappe a Milano, Torino, Padova, Firenze e Roma ed è anche questo uno dei motivo per cui sono tornati: "Sanremo è un posto fantastico – ha detto Hadley- e la cosa più importante è il nostro tour che toccherà cinque città. L'Italia paese ricco di passione, è uno dei paesi dove preferiamo cantare. Il pubblico italiano è sempre stato gentilissimo con noi".

150 CONDIVISIONI
Spandau Ballet super ospiti a Sanremo 2015, tornano gli anni '80
Spandau Ballet super ospiti a Sanremo 2015, tornano gli anni '80
Il medley di Tiziano Ferro a Sanremo 2015 (VIDEO)
Il medley di Tiziano Ferro a Sanremo 2015 (VIDEO)
Il medley di Biagio Antonacci a Sanremo 2015 (VIDEO)
Il medley di Biagio Antonacci a Sanremo 2015 (VIDEO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni