Da sinistra: 21 Savage e il fratello Terrell Davis
in foto: Da sinistra: 21 Savage e il fratello Terrell Davis

Terrell Davis, il fratello del rapper statunitense 21 Savage, è stato ucciso nella notte di domenica a causa di una lite con un vecchio amico. L'uomo, che in passato aveva tentato la carriera musicale sotto il nome di TM1way, è stato accoltellato in una tenuta nel sud di Londra, quando dopo la discussione con un amico di vecchia data, lo stesso gli ha conficcato alcune coltellate. Il rapper ha pubblicato nelle scorse ore un ricordo del fratello su Instagram, in un post con due foto che li ritraevano da bambini.

Una coltellata improvvisa

Un dolore che si ripresenta, quello per il rapper 21 Savage. L'uomo la scorsa domenica ha perso suo fratello minore, Terrell Davis in seguito a una discussione avuta con amico in una tenuta nel sud di Londra. Il giovane, dopo esser ritornato da una giornata di shopping con l'assassino al centro di Londra, è stato sorpreso dalla rapida escalation della discussione, che ha portato il ragazzo a essere ferito mortalmente con una coltellata. Il rapper, dopo aver saputo dell'accaduto, non ha potuto lasciare gli Stati Uniti per beghe legali, ma ha voluto rivolgere l'ultimo saluto a Terrell, dopo aver perso nel 2016 l'altro fratello Quantivayus. In seguito 21 Savage si era tatuato in viso, dopo che Quantivayus aveva ricevuto colpi di pistola mentre era in una trap house di Atlanta, tra spaccio di stupefacenti e armi.

L'ultimo ricordo

L'ultimo pensiero per Terrell Davis del fratello 21 Savage è stata la pubblicazione di un post su Instagram, in cui il rapper ricorda il fratello quando erano bambini con due foto: "Non riesco a credere che qualcuno possa averti ucciso, fratellino. So che in passato ho riversato la mia rabbia su di te, spero di poter fare lo stesso per te". I rapporti, come testimoniato da alcune persone all'interno della famiglia, tra i due fratelli erano ottimi, con continui scambi di chiamate e messaggi. A fermare l'incontro in Gran Bretagna, di cui è originario 21 Savage, sono gli stessi problemi legali del rapper, che non gli consentono di abbandonare gli Stati Uniti in questo momento.