11 Luglio 2017
13:10

Il Flowers Festival al via con Mannarino: poi Thegiornalisti, Biffy Clyro e Levante

Il meglio (e la più ascoltata) della musica italiana contemporanea farà da headliner a questa nuova edizione del Flowers festival, che vedrà esibirsi tra gli altri Brunori Sas, Le luci della centrale elettrica, ma anche i live di Peaches, Dargen D’Amico, Zen Circus, Coez e Mecna, tra gli altri.
A cura di Redazione Music

Dopo l'anteprima del Wu Ming Contingent (Wu Ming 2, declamazioni, Egle Sommacal, chitarre, Yu Guerra, basso e synth, e Cesare Ferioli, batteria e sampler) con “La Terapia del Fulmine”, la performance che ha messo in scena ottant’anni di elettroshock raccontati attraverso musiche, testimonianze, carte processuali, pagine di diario e testi originali composti per l’occasione, questa sera il Flowers festival comincia ufficialmente con il concerto di Mannarino che salirà sul palco del Cortile della Lavanderia a Vapore nel Parco della Certorsa di Collegno (To) dando ufficialmanete il la alla rassegna estiva, organizzata e promossa dall’associazione culturale Hiroshima Mon Amour, che, arrivata alla terza edizione si è posto come uno dei festival più interessanti del panorama nazionale.

Il cantante romano, reduce dal successo della serata speciale Roma-Rio che ha portato circa 9000 persone a vederlo nella Capitale, porta a Torino la versione estiva del suo "Apriti cielo Tour" che lo vedrà esibirsi nei pezzi del suo ultimo album, che ha esordito in testa alle classifiche Fimi oltre alle sue hit maggiori, per portare ancora una volta dal vivo l'energia live di uno dei cantautori più amati del Paese. Ad ogni headliner sarà accompagnato di volta in volta un altro concerto o dj set che valgono assolutamente la pena di essere sentiti, da Peaches a Guido catalano, passando per Dargen D'Amico, Godblesscomputers, Fast animals and slow kids, You Me at Six tra gli altri.

Dai Thegiornalisti a Levante

Dopo Mannarino tocca a uno dei progetti più chiacchierati di questi mesi, ovvero i Thegiornalisti, che si esibiranno il 12 luglio portando il loro pop e hit come "Riccione", a cui seguiranno, tra gli altri, il 13 la mescla gypsy punk dei Gogol Bordello, il 14 i rapper Coez e Mecna, il 17 Biffy Clyro, il 19 Bru8nori sas, io 21 luglio i Baustelle e il 22 la nuova giudice di X factor Levante.

Il programma completo del Flowers Festival

11 luglio MANNARINO/L’Orage
12 luglio THEGIORNALISTI/Diecicento35
13 luglio Dubioza Kolektiv/GOGOL BORDELLO/Dj So Pijani
14 luglio COEZ, MECNA/Dargen D’Amico
15 luglio Lim/SAMUEL/Godblesscomputers
16 luglio Fast animals and slow kids/ZEN CIRCUS/Litio
17 luglio BIFFY CLYRO/You Me at Six
18 luglio EINSTURZENDE NEUBAUTEN/Alberto Campo
19 luglio Guido Catalano/BRUNORI SAS/Lucio Corsi
20 luglio Yasmine Hamdan/LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA/Khalab dj set
21 luglio BAUSTELLE/Matteo Castellano
22 luglio I’m not blonde, Twee/LEVANTE/Peaches

Brunori Sas e Thegiornalisti primi nella Indie Music Like, dove risale Levante
Brunori Sas e Thegiornalisti primi nella Indie Music Like, dove risale Levante
Levante scalza Mario Venuti nella classifica indie: sempre sul podio i Thegiornalisti
Levante scalza Mario Venuti nella classifica indie: sempre sul podio i Thegiornalisti
Indie Music Like, Venuti e Thegiornalisti mantengono la testa, ma arriva il caos di Levante
Indie Music Like, Venuti e Thegiornalisti mantengono la testa, ma arriva il caos di Levante
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni