14 CONDIVISIONI

Il Festival Abbabula torna a Sassari con I Cani, Levante, Appino e Bobo Rondelli

Torna a Sassari per la sua 18a edizione il festival Abbabula che vedrà alternarsi sul palco il meglio della scena indipendente italiana, con artisto come Bobo Rondelli, Flo, Levante, Appino, I Cani e una selezione di giovani artisti sardi.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
14 CONDIVISIONI
Levante (sx), Niccolò Contessa, aka I Cani (Dx)
Levante (sx), Niccolò Contessa, aka I Cani (Dx)

L'anteprima del Festival Abbabula, una degli eventi musicali storici che si tengono in Sardegna, giunto quest'anno alla 18a edizione, è stata all'insegna di Daniele Silvestri, una delle più belle realtà della musica italiana, uscito da poco con l'ultimo album Acrobati, condito da un tour teatrale che ha visto i teatri pieni e che il 7 maggio ha trovato spazio al Nuovo Teatro Comunale. Un inizio coi fiocchi per il festival organizzato dalla cooperativa Le Ragazze Terribili, con il contributo degli Assessorati allo Spettacolo e al Turismo della Regione Sardegna, dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Sassari e della Fondazione di Sardegna, che si terrà a Sassari il 12, 13 e 14 maggio.

Il ritorno a Sassari

Oggi, quindi, l'Abbabula entra nel vivo con un cartellone che come sempre mette in primo piano la musica d'autore, portando artisti con un curriculum già importante alle spalle, alternandoli ad alcune delle realtà giovani più interessanti, pescando nelle realtà più diverse, dando sempre attenzione anche alle realtà locali. Dopo che l'edizione del 2015 si era svolta nel sito archeologico di Monte D’Accoddi, poi, quest'anno il festival torna nel cuore della città sarda.

Bobo Rondelli e Flo

Ad inaugurare questa tre giorni saranno due artisti come Bobo Rondelli e Flo. Il cantante livornese presenterà a Palazzo di Città il suo omaggio a Piero Ciampi nello spettacolo dedicato e sarà preceduto dalla cantante napoletana, che il 13 maggio presenterà il suo secondo album ‘L'ora del rosario', lavoro che segue ‘D’amore e di altre cose irreversibili' che ha vinto Musicultura 2014 e il premio Andrea Parodi. Ad aprire la serata il cantautore sassarese Raffaele Puglia.

Il pop di Levante

Nei due giorni successivi il festival si sposterà in Piazza Fiume: il 13 saliranno sul palco il mix di folk e brit pop di dell’artista cagliaritano Enrico Spanu in arte The Heart and The Void, seguito dai The Sweet Life Society, band torinese che mescola brani di musica contemporanea con gemme old school del Cotton Clu. Headliner della serata sarà uno dei talenti del cantautorato pop italiano, ovvero la siciliana Levante, nota per il singolo Alfonso e autrice di ‘Abbi cura di te'.

Appino e I Cani

Il 14, invece, sarà la volta di Appino, il cantante degli Zen Circus che porta sul palco il suo progetto solista che ha dato vita agli album ‘Il Testamento' e ‘Grande Raccordo animale' che si alternerà sul palco con Niccolò Contessa, in arte I Cani, uno dei fenomeni indie più interessanti di questi ultimi anni, uscito lo scorso gennaio col terzo album ‘Aurora'. Ad aprire la serata saranno i giovani sassaresi de Il Giardino.

Gli appuntamenti per i più piccoli

Nel pomeriggio di sabato 14 (ore 17:30) e nella mattinata di domenica (ore 12) ritornano anche gli appuntamenti con Abbabulababy, il contenitore che il festival dedica al pubblico dei più piccini.

14 CONDIVISIONI
Con I Cani e Calcutta l'hype arriva al Festival del Giornalismo di Perugia
Con I Cani e Calcutta l'hype arriva al Festival del Giornalismo di Perugia
Torna il TOdays Festival: dal 26 al 28 agosto Torino si veste di grande musica
Torna il TOdays Festival: dal 26 al 28 agosto Torino si veste di grande musica
Ferrara Sotto le Stelle: Wilco, I Cani e Mogwai per uno dei migliori festival estivi
Ferrara Sotto le Stelle: Wilco, I Cani e Mogwai per uno dei migliori festival estivi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni