320 CONDIVISIONI
6 Febbraio 2020
10:31

Il duetto di Tiziano Ferro e Massimo Ranieri a Sanremo: “Mo’ me può chiammà papà”

Era uno dei duetti più attesi del Festival quello di Tiziano Ferro e Massimo Ranieri, sulle note di “Perdere l’amore”, storico successo che portò l’artista napoletano a vincere il Festival nell’88. Standing ovation da parte del pubblico, che canta le strofe più famose del brano quando Ferro rivolge il microfono verso la platea. A fine esecuzione scherzano e il cantante di Latina lo invita a salire sul palco del San Paolo di Napoli, a giugno.
A cura di Giulia Turco
320 CONDIVISIONI

È un grande duetto, un momento emozionante quello che si svolge sul palco dell'Ariston. Per la prima volta cantano insieme Tiziano Ferro e Massimo Ranieri, due artisti che non si sono mai incontrati musicalmente prima, che eppure tutti ritengono uno l'erede dell'altro. Il brano è "Perdere l'amore", un pezzo storico della musica italiana che il Sanremo di Amadeus ha voluto regalare al pubblico in una versione inedita. Tiziano Ferro arriva sul palco per primo e ringrazia il conduttore "Sei il mio realizzatore di desideri". "È il desiderio di tutti e rimarrà nei nostri cuori", risponde Amadeus, prima di scendere in platea perché, spiega, lo spettacolo è troppo grande per vederlo da dietro alle quinte.

Tiziano Ferro e Massimo Ranieri in "Perdere l'amore"

Le luci si abbassano, Tiziano Ferro inizia a cantare, sulle note di una canzone non sua ma alla quale, si vede, deve tanto. Poi "Perdere l'amore, quando si fa sera…." e l'artista napoletano inizia a scendere la gradinata che lo accompagna al palco, dove trova Tiziano Ferro, emozionato. Sorridono, si guardano, si abbracciano, il pubblico è tutto per loro e diventa parte della canzone quando il cantante di Latina, microfono verso la platea, lo lascia cantare. È un brano di tutti, ma in primis di Massimo Ranieri che, cantandolo sul palco di Sanremo nell'88, vinse il Festival di quell'anno. Per questo terminata l'esecuzione, Tiziano Ferro scende, lasciando solo al centro del palco a prendersi tutto, gli applausi, il grazie del pubblico in piedi per lui.

Ferro invita Ranieri al San Paolo di Napoli

Dopo la musica c'è un momento di scherzo, di battute, per stemperare anche la tensione. "Mo' me poi chiamma' papà", scherza Ranieri. Ferro sta al gioco: "Si, mio padre potrebbe non prenderla benissimo, è anche il suo compleanno tra pochi giorni". Poi lo invita, gli propone di fare un regalo a lui e a tutti i napoletani, salendo sul palco del San Paolo di Napoli, dove il cantante di Latina si esibirà a giugno.

320 CONDIVISIONI
Massimo Ranieri ospite a Sanremo 2020: "Canterò 'Perdere l'amore' con Tiziano Ferro"
Massimo Ranieri ospite a Sanremo 2020: "Canterò 'Perdere l'amore' con Tiziano Ferro"
Sanremo 2020, Tiziano Ferro nel segno di Mia Martini, Ranieri e Modugno: "Duetterei con mia madre"
Sanremo 2020, Tiziano Ferro nel segno di Mia Martini, Ranieri e Modugno: "Duetterei con mia madre"
Con Finalmente tu Fiorello e Tiziano Ferro siglano la pace a Sanremo
Con Finalmente tu Fiorello e Tiziano Ferro siglano la pace a Sanremo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni