209 CONDIVISIONI
28 Luglio 2014
18:49

Il Corricella In Jazz festival torna a far brillare Procida con la quarta edizione

Parte il 29 luglio, nella splendida cornice di Marina di Corricella, la quarta edizione del Corricella In Jazz Festival, che per tre serate trasferirà a Procida il meglio della scena musicale napoletana: tre spettacoli con Araputo Zen, Giovanni Block e, per chiudere, Slivovitz.
209 CONDIVISIONI

Per la quarta edizione ritorna a Procida il Corricella In Jazz festival, rassegna musicale che da anni mette l'isola al centro della scena musicale contemporanea, portando al meraviglioso borgo di Marina di Corricella alcuni dei più talentuosi e giovani esponenti del panorama napoletano e non solo. La scenografia naturale di Marina di Corricella, sull'isola di Arturo, farà il resto, rendendo speciali le tre serate in programma quest'anno, a partire dal 29 luglio. Il Corricella, una delle manifestazioni più attese dai procidani, sarà patrocinato anche quest'anno dal Comune, riuscendo così a mantenere la linea indipendente nella programmazione che ha caratterizzato l'evento sin dalla sua nascita.

Evento promosso dal Comune di Procida

L'evento è promosso dall'Associazione Artistika, che da anni si spende per la valorizzazione del territorio. Ne è convinto il Direttore Artistico Luca Maiorano: “Siamo nati per strada promuovendo musica e concerti in un periodo davvero troppo silenzioso per Procida. Abbiamo insistito ed ora raccogliamo i risultati di 8 anni di lavoro. Siamo tutti un po’ cresciuti ed abbiamo diversi progetti di vita ma, Corricella In Jazz Festival, è un momento, una frazione di tempo in cui tutto diventa comune, condiviso. Siamo orgogliosi del successo di pubblico e critica ottenuto in questi anni e molto motivati ad andare avanti con forza e passione per far crescere questa manifestazione e dare il giusto rilievo a uno dei posti più belli al mondo, la Marina Corricella […] quest’anno c’è stato un interessamento particolare da parte del Comune di Procida, del delegato al Turismo Giuseppe Giacquinto e del sindaco Capezzuto e speriamo che il tutto si concretizzi in un supporto economico, non potendo pesare in questo periodo sulle tasche di operatori turistici e commerciali, da sempre sostenitori del progetto. Logicamente siamo molto felici del manifestato interesse e speriamo di riuscire a costruire con il Comune qualcosa di veramente grande. Inoltre da quest’anno è possibile sostenere il progetto dal portale di crowdfunding musicale Musicraiser".

In programma "Araputo Zen", Giovanni Block e "Slivovitz"

La manifestazione, come detto, prende il via martedì 29 luglio e si articola in tre serate che coprono un calendario di circa dieci giorni. Ad aprire le danze saranno gli Araputo Zen, quintetto che nasce per le strade napoletane ed è composto da Dario De Luca e Valerio Middione alle chitarre, Alfredo Pumilia al violino, Gianfranco Coppola al contrabbasso & basso elettrico e Pasquale Benincasa alla batteria e percussioni. Il repertorio proposto è vario ed eterogeneo, spazia da sonorità evocanti il tango così come la musica balcanica, quella classica, il rock e il jazz. Il 5 agosto sarà invece la volta di Giovanni Block, cantautore napoletano insignito di una svariata quantità di premi negli ultimi anni che ne hanno certamente riconosciuto i meriti artistici. Ha pubblico nel 2011 il suo primo album "Il posto ideale", prendendo parte a svariate compilation nell'ultimo decennio. Infine, a chiudere la quinta edizione del Corricella ci saranno gli Slivovitz, gruppo nato nel 2001 che orienta la propria produzione musicale al costante studio e alla  scoperta di linguaggi nuovi ed inediti, per questo riconosciuti anche all'estero da uno dei Festival musicali più rinomati e noti della scena europea, lo Sziget di Budapest. La formazione attuale prevede sette elementi, dopo una doppia aggiunta risalente all'ultimo lavoro discografico del 2011: Vincenzo Lamagna al basso, Salvatore Rainone alla batteria, Marcello Giannini alla chitarra, Ciro Riccardi alla tromba, Derek Di Perri, armonica a bocca, Pietro Santangelo al sassofono e Riccardo Villari al violino. Procida è pronta, il Corricella sta arrivando.

209 CONDIVISIONI
FEST - Festival delle serie tv 2022: tutte le nomination della quarta edizione
FEST - Festival delle serie tv 2022: tutte le nomination della quarta edizione
Pomigliano Jazz:
Pomigliano Jazz: "Grandi ospiti per far conoscere le evoluzioni del jazz mondiale"
12.859 di Spettacolo Fanpage
Conclusa la nona edizione del Festival di Roma
Conclusa la nona edizione del Festival di Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni