21 Dicembre 2015
11:44

I Take That pronti a tornare di nuovo insieme per i 25 anni di carriera

Robbie Williams e Gary Barlow stanno pianificando il ritorno in grande stile della band per il 25esimo anniversario dalla pubblicazione del primo album “Take That & Party”.
A cura di G.D.

"Back for Good", è il caso di dirlo. I Take That sembrerebbero pronti a tornare ancora insieme, dopo la reunion del 2010 per il disco "Progress" che ha visto il ritorno nella band di Robbie Williams. Jason Orange è stato l'ultimo ad aver lasciato il gruppo, ma pare che per la reunion pianificata per il 25esimo anniversario della band Gary Barlow e Robbie Williams abbiano già trovato l'accordo per far rientrare anche lui. È quanto dichiarato e anticipato dall'Irish Mirror che ha svelato il progetto esistente di rimettere in piedi il gruppo e preparare un nuovo tour mondiale. I Take That sono attualmente in tre: Gary Barlow, Mark Owen (tra i più amati nel periodo teen dei Take That) e Howard Donald.

La possibile reunion dei Take That non dovrebbe interferire con la carriera solista di Robbie Williams che, stando a quanto anticipato dall'Irish Mirror, avrebbe già deciso di lavorare con il gruppo per il 2017. I Take That si difendono anche in tre. Attualmente il tour dell'ultimo disco "III" sta facendo registrare il tutto esaurito in Gran Bretagna.

La band ha registrato sei album in studio

La storia dei Take That comincia nel 1992 con il disco "Take That & Party". Dopo il singolo "Do What U Like" e "Once You've Tasted Love", il destino della band cambia con "It Only Takes a Minute" che raggiunge la posizione numero sette nella classifica britanica. Il disco ottiene un ottimo successo di vendite e debutta al quinto posto nel Regno Unito, ritornando ai primi posti in classifica a gennaio con la pubblicazione dei singoli successivi. Nel 1993 arriva "Everything Changes", il singolo "Why Can't I Wake Up With You" si impone all'attenzione del mercato e pare al gruppo le porte delle classifiche europee.

Nel 1995 "Nobody Else" diventa un successo planetario. "Sure", "Back for Good", "Never Forget" sono singoli che è praticamente impossibile non conoscere per chi ha vissuto quegli anni, ma proprio durante la promozione del terzo singolo, Robbie Williams annuncia la separazione dal gruppo per intraprendere la carriera solista. Da quel momento comincia un'involuzione creativa per la band che annuncia il suo scioglimento nel 1996. Il ritorno sulle scene è targato 2006 con il disco "Beautiful World": la hit "Patience" proietta il nome dei Take That di nuovo in cima alle classifiche. Prima degli ultimi due album "Progress" e "III", c'è "The Circus" che arriva alla posizione numero sette in Gran Bretagna. Il prossimo biennio rappresenterà per i Take That un momento fondamentale.

Robbie Williams, sempre più forti le voci di una reunion coi Take That per i 25 anni
Robbie Williams, sempre più forti le voci di una reunion coi Take That per i 25 anni
Howard dei Take That chiama il suo terzo figlio Bowie, come l'artista scomparso
Howard dei Take That chiama il suo terzo figlio Bowie, come l'artista scomparso
Gary Barlow, serenata di matrimonio in un pub: il leader dei Take That commuove la sua fan
Gary Barlow, serenata di matrimonio in un pub: il leader dei Take That commuove la sua fan
1.362 di Spettacolo2014
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni