7 Luglio 2013
16:31

I Rolling Stones riconquistano Hyde Park: in 65 mila per ascoltarli

Tornare ad Hyde Park come se non fossero passati 40 anni e risuonare con la stessa energia. Non sorprende che a farlo siano i Rolling Stones, memori anche del Glastonbury. &5 mil apersone hanno accolto il concerto del gruppo ieri sera per un festival che porterà a Londra Jennifer Lopez, Beach Boys, Elton John e tanti altri.
A cura di Francesco Raiola

Dopo aver incantato Glastonbury i Rolling Stone sono tornati sul luogo del delitto, in quella Hyde Park dove nel 1969 tennero un concerto gratuito che inizialmente serviva per presentare il nuovo chitarrista Mick Taylor, che aveva preso il posto di Brian Jones e poi finì per diventare un concerto in memoria dell'ex componente, morto annegato proprio due giorni prima dell'esibizione.

L'occasione è stato il British Summer Time Hyde Park dove 65 mila fan si sono scatenati per seguire uno dei gruppi che ha fatto la storia del rock mondiale e che ieri hanno cominciato con "Start me up" e chiuso con "Satisfaction". Come se non fossero passati decenni, le cronache raccontano di un Jagger scatenato: "C'è qualcuno qui che era presente anche nel 1969?" ha chiesto il frontman alla folla per chiudere con un "Bentornati, contento di rivedervi". Tra i pezzi suonati non potevano mancare capolavori come "Paint it Black", "Jumpin' Jack Flash" e "Honky Tonk Women".

Stasera il festival continua con un'altra grande band, i Beach Boys e nei prossimi giorni ci saranno anche Lionel Ritchie e Jennifer Lopez, sir Elton John e un secondo concerto degli Stones.

I Rolling Stones piantano alberi ad Hyde Park per il concerto di sabato
I Rolling Stones piantano alberi ad Hyde Park per il concerto di sabato
I Rolling Stones suoneranno a Glastonbury
I Rolling Stones suoneranno a Glastonbury
I Rolling Stones sbarcano su TikTok e invitano a muoversi come loro
I Rolling Stones sbarcano su TikTok e invitano a muoversi come loro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni