migliori accordatori per chitarra

L'accordatore per chitarra è un accessorio utilizzato dai musicisti che serve a regolare l'accordatura del proprio strumento.

Utile per i musicisti, soprattutto se principianti, ma anche per chi studia questo strumento, l'accordatore può essere utilizzato non solo per la chitarra ma anche per tutti gli altri strumenti a corda.

Questo apparecchio rileva la nota della corda suonata in base della sua vibrazione e suggerisce come regolarne l'intonazione. Ogni corda riproduce il suono di una specifica nota e, se non accordata correttamente, emetterà un'intonazione errata e poco gradevole. Dunque prima di iniziare a suonare è sempre necessario accordare la chitarra per ottenere le migliori performance di suono.

I musicisti esperti, nel tempo, imparano ad effettuare un'accordatura ad orecchio, usando spesso come riferimento la nota suonata da un altro strumento già accordato. I più inesperti, invece, prima di riuscire ad allenare l'udito hanno bisogno di un supporto che li aiuti ad accordare in modo preciso la chitarra, come un sintonizzatore.

In commercio sono disponibili diversi modelli tra cui scegliere che si differenziano per modalità di accordatura, varietà di strumenti da accordare e alimentazione, i portatili a batteria o quelli elettrici.

Esistono diverse tipologie, a pedali, a clip o a pinza, e alcuni modelli, oltre alla sintonizzazione standard, permetto anche un'accordatura cromatica, indicata per sperimentare regolazioni differenti in base al genere musicale che preferite. I polifonici, invece, sono più adatti ai musicisti professionisti.

Vediamo perciò come scegliere un accordatore chitarra preciso e quali sono i modelli migliori disponibili in base a tipologia, precisione, stabilità, brand e prezzo.

I migliori accordatori per chitarra

Di seguito abbiamo selezionato diverse tipologie di accordatore per chitarra, tutte molto valide e disponibili anche su Amazon.

Alcune sono migliori per la chitarra acustica o elettrica, altre per quella classica. Alcuni accordatori, addirittura, sono pensati per regolare l'accordatura anche di altre strumenti come il basso o il violino.

1. D'Addario PW-CT-12 Accordatore a Paletta Planer Waves

accordatore per chitarra a paletta D'addario

Il d'Addario PW-CT-12 è il miglior accordatore per chitarra a paletta pensato da musicisti per i musicisti. Grazie a questo accessorio potrete effettuare accordature molto accurate.

Il dispositivo vi permette di regolare l'accordatura della chitarra attraverso un sistema che si basa sulle vibrazioni dello strumento, e non mediante l'ausilio di suoni o cavi.

Funzione auto off, range di calibrazione da 430 a 450 Hz e piattaforma girevole a 350° che permette di regolare il morsetto, perfetto anche per mancini.

Un accordatore elettronico con display che consente una una lettura molto facile. Oltre alla chitarra offre prestazioni molto accurate anche con basso a 5 corde ed ukulele.

2. Fender Ft 1 Pro Accordatore Clip On Tuner

accordatore per chitarra clip-on Fender

Il sintonizzatore clip-on pro Fender ft-1 è l'accordatore per chitarre clip-on migliore perché compatto e indicato anche per accordare altre tipologie di strumenti, come il basso o il violino, oppure per regolazione con accordatura cromatica.

Lettura molto semplice grazie alla retroilluminazione del display LCD che diventa verde quando la nota è accordata in modo armonico con il campo di impostazione b0 – b7. Il design a doppia cerniera permette il montaggio dell'accordatore Fender su entrambi lati e di tenerlo nascosto ove necessario.

Include la batteria cr2032 con potenza 3V ed ha diverse modalità di regolazione: cromatica, basso, chitarra, violino e ukulele con calibrazione a 440hz.

Riesce a gestire anche ambienti rumorosi grazie al sensore di vibrazioni integrato.

3. Ammoon Accordatore per chitarra a pedale cromatico

accordatore a pedale per chitarra Amoon

Ammoon offre un'ottima soluzione di accordatura cromatica con sistema a pedale per chitarre, utilizzabile anche per altri strumenti a corda come il basso. Ottimo il rapporto qualità-prezzo.

Precisione fino a ± 1 punto e design ad ampia frequenza. Il display a LED molto luminoso e ampio permette di leggere in modo molto pratico i dati della sintonizzazione. Inoltre è un vero e proprio interruttore a pedale bypass per accendere o spegner il pedale dell'accordatore. La scocca è in metallo pieno e le dimensioni sono compatte, due caratteristiche che lo rendono non solo resistente, ma anche portatile.

La regolazione dell'accordatore sarà molto accurata e precisa perché riesce a silenziare il segnale durante la sintonizzazione.

4. KORG PITCH CLIP2 Accordatore Clip-On

KORG Clip 2 accordatore clip on per chitarra

Il KORG Pitchclip 2 è un accordatore clip-On per chitarra elettrica piccolo e semplice da usare. Il design compatto lo rende perfetto da portare con ovunque anche nella borsa dello strumento o in una tasca.

Lo schermo di facile lettura è LED e assicura un'ottima visibilità. La Clip ha una buona tenuta ed è dotata di guarnizione in gomma per evitare di graffiare lo strumento.

Grazie alla funzione reverse è possibile invertire la posizione del display e la sua visualizzazione. In questo modo potrete spostare l'accordatore clip davanti o dietro alla paletta della chitarra. Infatti può essere regolato con un angolo di 120°.

Il musicista riuscirà ad accordare la chitarra guardando il display e seguendo i suggerimenti forniti come meter e nome della nota rilevati, riuscendo a simulare un misuratore ad "ago". Una volta raggiunta la giusta accordatura i LED laterali inizieranno a lampeggiare insieme a quello centrale.

L'elevata sensibilità di rilevamento permette di rilevare anche le basse frequenze e lo rende perfetto anche per bassi a 5 o 6 corde.

5. NEUMA Accordatore per Chitarra Elettrico Digitale a Clip

NEUMA accordatore chitarra elettronico a Clip

Il Neuma Clip on Guitar Tuner ha un design semplice e molto funzionale dotato di display a colori. Questo modello funziona mediante vibrazioni sensoriali e permette un'accordatura molto precisa.

In più l'alta sensibilità e misurazione di sintonia rapida consente un suo efficace uso anche in ambienti rumorosi. Il colore sullo schermo cambierà in funzione alla precisione del tono da giallo a rosso. Il display inoltre ha una rotazione a 360° e regolazione all'indietro di circa 135° permettendovi di leggerlo da qualsiasi angolazione.

Può essere utilizzato su vari strumenti grazie alle diverse modalità di sintonizzazione, dalla chitarra a quella cromatica. La gamma di misurazione è 430-450 Hz.

All'interno della confezione sarà presente anche la batteria al litio CR2032 con spegnimento automatico in caso di non utilizzo.

6. Rayzm Accordatore per chitarra e cromatico

Il Rayzm Clip vi permette sia di effettuare un'accordatura cromatica che di procedere con altre diverse modalità in base allo strumento da accordare. Questa sua versatilità lo rende indicato sia come accordatore per chitarre che per altri strumenti a corda come violino e ukulele. Sarà possibile regolare il pitch da 430Hz a 450Hz in base alla necessità, in più è disponibile l'accordatura E-flat per chitarra e basso.

Il sistema di sintonizzazione funziona mediante vibrazioni e permette perciò di regolare le corde anche in caso di rumori nell'ambiente circostante. Questo accessorio funziona a batteria -inclusa nella confezione, ed ha una comoda funzione di spegnimento automatico per preservare la durata della batteria.

Il design a 360° è compatto e il display permette di visualizzare non solo le note ma anche la loro intonazione, un modo efficace per ottenere regolare al meglio l'accordatura della vostra chitarra.

7. Planet Waves PW-CT-17 Accordatore d'Addario cromatico Eclipse

Ottima precisione di accordatura anche per l'accordatore cromatico clip-on D'Addario Eclipse.

Il display a colori verticale regolabile offre un ottimo angolo di visione. Il design è compatto e c'è la possibilità di montare l'accessorio sia dietro che avanti alla paletta dello strumento.

La batteria CR2032 è inclusa nella confezione.

8. Donner DT-1 Accordatore Cromatico a pedale

accordatore a pedale per chitarra DONNER

Il Donner DT-1 è un accordatore a pedale cromatico molto preciso con modalità di sintonizzazione a doppio canale.

Grazie a questa funzione potrete interrompere il segnale in uscita e riprodurre un effetto silenzioso in modo da regolare il proprio strumento con la migliore intonazione possibile anche in situazioni di rumore. Inoltre attraverso il chiodo DT-1 sarà possibile disattivare la modalità di accordatura e passare a quella bypass, luci e display spenti per far tornare lo strumento all'amplificazione.

Il display con luci a LED indica lo stato di funzionamento del dispositivo e mostra tutte le informazioni per effettuare una precisa sintonizzazione. Nuova modalità strobo molto rapida e precisa che assicura un'accuratezza di +/- 1 centesimo. La gamma di sintonizzazione dell'accordatore Donner è LA0 (27,5 Hz) ~ C8 (4186 Hz).

9. KORG GA-2 – Accordatore Digitale per Chitarra e Basso

Il Korg GA-2 è un digital guitar & bass tuner da usare per accordare sia la chitarra che il basso.

Compatto e leggero ha un'ottima batteria che offre prestazioni in uso continuo fino a 200 ore e un display per leggere i nomi delle note o delle corde. Utilizzato in guitar mode supporta corde chitarre (7b attraverso 1e). Precisione, sensibilità e semplicità d'uso sono i punti forti di questo modello che mantiene un layout molto essenziale.

10. Django Accordatore Digitale per Chitarra Clip-on

Django accordatore per chitarre e bassi

Il Django Clip-on DG-7 è un piccolo accordatore digitale per chitarra a pinza che può essere utilizzato anche con altre modalità di accordatura su strumenti diversi come basso, violino o mandolino.

Lo schermo è LCD full color e il design è molto semplice e compatto, la pinza è imbottita con silicone morbido che non danneggia lo strumento.

Tra le diverse modalità di accordatura è possibile selezionare anche quella cromatica in modo da regolare le corde anche secondo il proprio gusto musicale.

Come scegliere l'accordatore per chitarra

Se siete indecisi sul tipo di accordatore da acquistare per la vostra chitarra è bene conoscere quali sono i principali fattori da guardare in fase di scelta.

Un accordatore può avere diverse caratteristiche e può essere anche di diverse tipologie. Pertanto bisogna valutare quali strumenti è in grado di accordare, che tipologia di accordatura permette e soprattutto leggere le recensioni in merito a precisione e sensibilità dell'accordatura.

In questa guida troverete tutte le informazioni necessarie per acquistare il miglior accordatore chitarra per le vostre esigenze.

Tipologia

In passato gli accordatori stroboscopici, molto costosi e precisi, erano l'unica alternativa. Ma a partire dagli anni '70 ci fu un maggiore risposta da parte dei produttori che iniziarono a creare apparecchi diversi, addirittura portatili, per soddisfare le esigenze dei musicisti.

I primi furono i modelli portatili, perfetti per i musicisti che potevano portarli con sé molto facilmente. Vennero creati modelli adatti alle chitarre elettriche, da collegare con jack 1/4, e altri per accordare quelle acustiche che impiegavano un microfono integrato per rilevare la vibrazione del legno.

Dopo questa breve parentesi storica vi mostriamo quali sono le tipologie differenti di accordatori per chitarre esistenti sul mercato.

L'accordatore a clip o a pinza ha un design compatto e leggero ed un prezzo molto conveniente. Massima funzionalità grazie al montaggio sulla paletta dello strumento, allo schermo  e al microfono integrato, pensato per captare il suono delle corde attraverso le vibrazioni. Il display segnala nota suonata, intonazione e suggerimenti per l'accordatura.

Quelli a pedale sono una delle scelte migliori per musicisti che utilizzano la chitarra elettrica. Gli accordatori a pedali possono essere inseriti anche nella pedaliera, sono semplici da utilizzare e vanno collegati alla chitarra con un jack e funzionano ad alimentazione.

I modelli a rack, meno popolari, fanno inseriti all'interno di mobili rack e sono preferibili quando si ha uno studio o una sala prove con la giusta attrezzatura. In questo caso l'accordatore va inserito all'interno del mobiletto.

Nell'era degli smartphone poi troverete anche alcuni modelli che supportano un'App, che utilizza lo schermo del cellulare per fornire tutte le informazioni sull'accordatura. Altre applicazioni, invece, fungono esse stessa da accordatore per la chitarra usando il microfono del telefono per accordare lo strumento. Questa alternativa risulta però talvolta meno precisa dei veri e propri accordatori per chitarra.

I virtuali, invece, consistono in software avanzati di sintonizzazione con da installare sul computer. Sono perciò più adatti in studio di registrazione accordare più strumenti.

Quelli da foro di risonanza invece vanno applicati all'interno del corpo dello strumento e sono perciò permanenti.

Accordatura

Esistono differenti tipi di accordatura da scegliere in base allo strumento che bisogna accordare e il genere musicale che suonate.

Quella standard o classica prevede di regolare le corde della chitarra secondo le note italiane (EADGBE), ovvero Mi-La-Re-Sol-Si-Mi.

L'accordatura cromatica permette di sintonizzare qualsiasi tipo di nota dal DO al SI, ivi compresi diesis e bemolle, ed è adatta per accordare anche altri strumenti come violino, basso, mandolino o ukulele. Gli accordatori cromatici per chitarre sono utili per provare accordature diverse, come quella in Mi o in Re, adatte a generi musicali più particolari o a riprodurre un sound con particolari effetti.

I sintonizzatori con accordatura polifonica, invece, vi permettono di ottenere un quadro generale dell'intonazione dello strumento, dando una visione generica di tutte le corde. Questa tipologia di accordatore è la migliore per i musicisti professionisti che hanno una maggiore esperienza.

Precisione

L'accuratezza della precisione è fondamentale quando si regola l'accordatura dello strumento. Per essere sicuri che l'accordatore offra ottime prestazioni di rilevamento della nota e suggerisca le giuste impostazioni di regolazione potete aiutarvi alle recensioni. Dalla precisione in sostanza dipende la stabilità dell'accordatura della chitarra, o dello strumento che state regolando.

La precisione è un parametro fondamentale perché è dalla sua accuratezza che dipende la qualità dell'accessorio per l'accordatura. L'unita di misura utilizzata è espressa in centesimi di semitono, o anche cst abbravviato. In linee generali gli accordatori per chitarre più precisi hanno un margine di errore di +/-1 cent.

Quando si fa una valutazione circa la precisione con cui l'accordatore riesce a regolare l'accordatura della chitarra bisogna considerare anche la velocità con cui riesce ad effettuare questa operazione. Questo parametro difficilmente viene specificato dalle case produttrici.

I modelli più precisi sono quelli di brand rinomati come d'Addario, specializzati nella realizzazione di accessori musicali. Se però siete indecisi sull'acquisto e volete essere sicuri del prodotto che state acquistando potete affidarvi alle opinioni di chi ha già acquistato il prodotto.

Estensione

Questo criterio di scelta si riferisce all'intervallo di note, o tuning range, che l'accordatore è in grado di riconoscere, spesso si parla infatti di sensibilità dell'accordatore.

Di norma il tuning rande è riportato all'interno delle specifiche tecniche degli accordatori. Viene indicato con una lettera -che rappresenta la nota musicale, e un numero, che indica l'ottava che va da 0 a 8, ovvero l'intervallo che intercorre tra due note uguali ma con differente frequenza -acuta o grave.

Per quanto riguarda le chitarre nello specifico i modelli più sensibili coprono un'intervallo di estensione da B0 a B7.

Prima di scegliere il modello giusto quindi accertatevi che il dispositivo abbia una buona sensibilità e che sia capace di rilevare tutti i suoni dello strumento.

Display

Sicuramente lo schermo è una delle caratteristiche principali da cui dipende la funzionalità del dispositivo. Grazie al Display LED o LCD potrete leggere tutte le informazioni utili: quale corda si sta accordando e corrispondenza o meno della nota.

Alcuni modelli notificano l'intonazione attraverso il colore: rosso quando non è accordata e verde quando l'operazione è stata effettuata correttamente.

Nel caso accordatori per chitarra a pinza o clip, una delle caratteristiche più importanti da cercare è la possibilità di ruotare ed inclinare lo schermo in modo da poterlo posizionare sia avanti alla paletta che dietro. Questa funzione rende l'accessorio fruibile sia per i musicisti mancini che gli ambidestri, oltre a permettere di nascondere il dispositivo dietro alla chitarra.

Batteria

Questi dispositivi sono principalmente portatili e proprio per questo sono dotati di batteria al litio. Situazione diversa per gli accordatori a pedale che sono invece alimentati a corrente.

Se avete optato per un modello portatile come i clip-on, controllate se la batteria è inclusa all'interno della confezione. Purtroppo non tutti i brand la forniscono in dotazione e, qualora non ci fosse, non potrete utilizzare l'apparecchio nell'immediato .

Ultimo elemento da considerare è la durata della batteria che può dipendere sia dall'utilizzo che dalla sua potenza. Generalmente le migliori offrono prestazioni di utilizzo continuato fino a 200 ore e hanno una comoda funzione di auto-spegnimento che fa spegnere l'accordatore quando non è in funzione per diversi minuti.

Come usare l'accordatore

Questo strumento vi aiuterà ad effettuare in modo più preciso e veloce l'accordatura della chitarra.

La regola principale è una: ad ogni corda corrisponde una determinata nota. Grazie all'accordatore verrà rilevata la nota della chitarra, Mi-La-Re-Sol-Si-Mi, attraverso il suono della corda.

Il dispositivo riconoscerà la nota e vi darà indicazioni su come regolarla in base a suono e vibrazione della corda. Potrete allentarla se necessario o tirarla fino al raggiungimento di una precisa intonazione.

Tutte queste informazioni vengono fornite attraverso il display, nel caso di accordatori a clip o a pedale, oppure mediante PC se state utilizzando un software, o ancora smartphone se avete optato per un'applicazione mobile.