in foto: Cruci–puzzle di Jovanotti

Gioca con il suo pubblico, Jovanotti, che dopo l'annuncio che sarà Rick Rubin a produrre il suo prossimo album che uscirà a dicembre, oggi ha creato un gioco enigmistico per far indovinare ai fan quali saranno le 10 città toccate dal suo prossimo tour che si terrà tra febbraio e giugno. Sui suoi social, infatti il cantante ha creato un cruci-puzzle in cui evidenziate c'erano solo tre parole, ovvero "Lorenzo", "Duemiladiciotto" e "Live" mentre erano da ricercare le dieci città in cui si esibirà Jova: "ECCO LE CITTA’! La prossima settimana arriverà un calendario vero, ma intanto ecco da trovare le 10 città dove suoneremo fino a prendere la residenza, tra febbraio e giugno 2018".

Le 10 città in cui si fermerà il tour.

Il gioco è subito partito nei commenti della sua pagina Facebook, che attualmente conta quasi 1500 commenti, 500 like e oltre 1200 condivisioni per questo "Lorenzo 2018". Quello che è uscito sono le città: Rimini, Acireale, Bologna, Verona, Firenze, Torino, Milano, Roma, Eboli e Ancona, ovvero alcune delle principali città in cui solitamente si esibiscono i più noti artisti italiani. Saranno, quindi, i palazzetti a ospitare questo primo giro di concerti del cantante di Cortona che torna con un album a 2 anni dal successo di "Lorenzo 2015 Cc", album che ha raggiunto i 5 dischi di platino.

Rick Rubin produttore del nuovo album.

Un risultato importante che non sarà facile bissare e forse per questo motivo il cantante, che in questi anni ha abituato il proprio pubblico a qualche cambiamento, ha voluto affidarsi alle mani di uno dei produttori storici della musica mondiale, quel Rick Rubin che ha fondato un'etichetta seminale per il rap mondiale, la Def Jam, collaborando con artisti che vanno da Johnny Cash agli U2, passando per Kanye West, Beastie Boys e Red Hot Chili Peppers.