Una foto che non può lasciare indifferenti, che trasuda in qualche modo storia della musica, se non altro che fa quasi impressione per somiglianze. I figli di John Lennon e Paul McCartney, Sean e James, hanno pubblicato un selfie insieme, generando quella conseguenza che viene catalogata, secondo una definizione scientifica, come "rompere l'internet".

Un semplice "Peekaboo" (la traduzione inglese di quel "cucù" che pronunciamo noi quando giochiamo a nasconderci con i bambini) come didascalia a quella che è una foto simbolo di quella reunion in cui molti fan dei Beatles avrebbero sperato e che purtroppo, per ovvie ragioni, non è stata nemmeno lontanamente concepibile per ragioni tempistiche. Lo scatto che celebra una coppia storica della musica ha avuto migliaia di condivisioni, con molti che non hanno potuto nascondere una certa commozione, sottolineando l'impressionante somiglianza dei due figli con i rispettivi genitori. "È come se John e Paul si guardassero allo specchio", ha scritto qualcuno.

Sean Tarō Lennon Ono, 42 anni, è figlio di Yoko Ono e John ed ha scelto la strada della musica come suo padre. Curiosamente nato nello stesso giorno di John Lennon, ha una carriera di lungo corso nel mondo della musica, con due dischi all'attivo. Discorso simile per James McCartney, figlio di Sir Paul e Linda McCartney.che invece si è dato a un cantautorato verso la fine degli anni '90, pubblicando quattro album in carriera.

La scomparsa di John Lennon risale oramai a quasi 40 anni fa, 38 per l'esattezza, ma il suo segno sulla storia della musica resta indelebile. Ancora pimpante e frenetica è l'attività musicale di Paul McCartney, che ha recentemente ultimato i lavori per il suo nuovo album, diventanto peraltro protagonista di un video memorabile con il conduttore brittanico James Corden, che alcune settimane fa lo ha portato per le strade di Liverpool a ripercorrere tutti i luoghi più significativi della sua vita. e della sua carriera.