8 Febbraio 2016
09:33

Sanremo 2016, i Dear Jack cantano ‘Mezzo Respiro’

I Dear Jack parteciperanno al Festival di Sanremo 2016, per la seconda volta consecutiva dopo l’esperienza 2015, con il brano ‘Mezzo Respiro’ e il nuovo frontman Leiner Riflessi che ha preso il posto di Alessio Bernabei.
A cura di Francesco Raiola

I Dear Jack parteciperanno con ‘Mezzo Respiro‘ (Roberto Balbo/Stefano Paviani/Leiner Riflessi/Claudio Corradini) Festival di Sanremo 2016, per la seconda volta consecutiva, dopo l'apparizione nel 2015, a pochi mesi dal secondo posto ad ‘Amici', il talent condotto da Maria De Filippi che vide la vittoria di Deborah Iurato, con la quale la band si troverà a gareggiare un'altra volta. L'anno scorso la band partecipò con il brano ‘Il mondo esplode tranne noi'; la nuova canzone farà parte del loro nuovo album omonimo che sarà pubblicato il 12 febbraio:

Mezzo respiro è una storia d'amore giunta al termine ma che allo stesso tempo sembra non voglia finire vuole farci riflettere su comportamenti che sembrano semplici ma in realtà valgono più di mille parole, dallo stare in silenzio ad un "mezzo respiro", per non ignorare una storia che lascia un segno nel cuore. Vuole far capire che l'amore, quello vero, resta,  e nonostante tutto non si potrà mai ignorare ciò che è successo nel passato.

La cover dei Dear Jack a Sanremo: ‘Un Bacio a Mezzanotte'

Durante la serata dedicata alle cover i Dear Jack interpreteranno ‘Un Bacio a Mezzanotte', brano reso celebre nel 1953 dal Quartetto Cetra e diventato un cult della musica italiana. Darà un'edizione particolare per la band che sul palco sanremese ritroverà anche l'ex cantante Alessio Bernabei, che ha lasciato il grippo l'autunno scorso, sostituito da Leiner Riflessi, che è atteso per il suo esordio sul palco di Sanremo. Con Bernabei la band ha pubblicato, sempre nel 2015, l'album ‘Domani è un altro film (Seconda parte)' che ha esordito in seconda posizione nella classifica Fimi, oltre a essere stati protagonisti, a fine agosto, di una serata speciale all'Arena di Verona che li ha visti ospitare anche artisti come The Kolors e Kekko Silvestre dei Modà.

Sanremo 2016: il testo dei Dear Jack di ‘Mezzo respiro'

Passeremo questa notte senza graffi sulla faccia
Proveremo a dirci basta, solo dirci
Che non ne vale la pena
Rifarò tutti i bagagli, per riempirli dei miei sbagli
Qualche gioco di parole sarà la soluzione
Per sentirmi meno male
Mezzo respiro ancora
Soltanto mezzo respiro ancora
Per dare un senso ai ricordi
Per un passo in avanti
Perché odiarci non serve più
Passeremo questa notte senza dirci quasi niente
Che il silenzio certe volte è solo voglia di carezze
Dimmi che andrà tutto bene
Ti ritroverò per sempre tra le frasi senza tempo
Dietro un angolo del cuore, cicatrice di un inverno
Che ora sembra non finire mai
Mezzo respiro ancora
Soltanto mezzo respiro ancora
Per dare un senso ai ricordi
Per un passo in avanti
Perché odiarci non serve più
Mezzo respiro ancora
Soltanto mezzo respiro un’ora
Tra una promessa sospesa, l’ultimo sguardo d’intesa
Mezzo respiro
Prima di dirci addio
Mezzo respiro ed io, ed io
Adesso proverò a convincermi
Forse a non illudermi
A dirmi che è meglio così
Mezzo respiro ancora
Soltanto mezzo respiro ancora
Per dare un senso ai ricordi
Per un passo in avanti
Perché odiarci non serve più
Mezzo respiro ancora
Soltanto mezzo respiro un’ora
Tra una promessa sospesa, l’ultimo sguardo d’intesa
Prima di dirci addio
Mezzo respiro

Sanremo 2016: Dear Jack ironici omaggiano i The JackaL con i 'Grazie sbiaditi'
Sanremo 2016: Dear Jack ironici omaggiano i The JackaL con i 'Grazie sbiaditi'
Sanremo, Dear Jack: "Facciamo il tifo per Alessio Bernabei, anche lui ci sostiene"
Sanremo, Dear Jack: "Facciamo il tifo per Alessio Bernabei, anche lui ci sostiene"
34.638 di Peppe Pace
Sanremo, Dear Jack: "Facciamo il tifo per Alessio, anche lui ci sostiene"
Sanremo, Dear Jack: "Facciamo il tifo per Alessio, anche lui ci sostiene"
23.534 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni