35 CONDIVISIONI

Harry Styles ha detto no al ruolo di Eric nel film La Sirenetta: “Voleva un film un po’ dark”

Harry Styles avrebbe potuto essere il principe Eric nel live action de La sirenetta: la rivelazione arriva dal regista della pellicola Bob Marshall.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Vincenzo Nasto
35 CONDIVISIONI
Harry Styles 2023, foto di LaPresse
Harry Styles 2023, foto di LaPresse

Harry Styles, dopo le prove in Don’t Worry Darling di Olivia Wilde e nel drama queer My Policeman, avrebbe potuto interpretare il principe Eric nel remake live-action Disney de La Sirenetta. La rivelazione arriva dal regista Bob Marshall, che in una intervista con Entertainment Weekly, ha confessato di aver incontrato Harry Styles per la parte. Un accordo che però non si è chiuso per la volontà del cantante di allontanarsi dalla musica, poiché il live-action Disney verrà interpretato sotto forma di musical, ma soprattutto perché il cantante britannico avrebbe voluto partecipare a scenari più dark.

La rivelazione del regista del live-action La sirenetta

In un'intervista al portale Entertainment Weekly, il regista del remake live-action Disney de La Sirenetta Bob Marshall, ha rivelato chi è stato contattato per la parte del principe Eric. La scelta finale è ricaduta su Jonah Hauer-King, l'attore 27 che ha recitato anche nell'adattamento di Piccole Donne, affiancato dal personaggio di Ariel, interpretato da Halle Bailey. Ma per la parte del principe Eric, dando ragione ai rumours sugli incontri con il cantante Harry Styles, il regista ha rivelato che anche l'autore britannico è stato in lizza per la parte: "Ci siamo incontrati, e lui è stato adorabile. Che ragazzo meraviglioso. Alla fine aveva deciso di partecipare a film un po' più dark, come poi ha fatto" con Don’t Worry Darling di Olivia Wilde e nel drama queer My Policeman.

I motivi del rifiuto da parte di Harry Styles

Il regista ha aggiunto anche altri dettagli sulla scelta di Styles, legata anche a un processo di allontanamento dalla musica, soprattutto relativa all'interpretazione nei musical: "Molti giovani musicisti come Harry stanno cercando di farsi strada e non vogliono essere visti necessariamente come cantanti. Ecco perché stava cercando qualcosa che non fosse musicale, per uscire dalla sua zona di comfort. È stato divertente da immaginare, ma alla fine penso sempre che le cose accadano per una ragione. Sono felice di avere due volti nuovi nel film". La data in rosso per l'uscita del film è il 24 maggio nelle sale italiane.

35 CONDIVISIONI
Quanti sono in totale i film di Harry Potter: l'ordine di uscita
Quanti sono in totale i film di Harry Potter: l'ordine di uscita
Dennis Quaid sarà il Presidente Reagan in un film: "Il ruolo più duro che abbia mai recitato"
Dennis Quaid sarà il Presidente Reagan in un film: "Il ruolo più duro che abbia mai recitato"
Luca Barbareschi vede una foto di Elodie: “Ti volevo in un film, non hai voluto incontrarmi”
Luca Barbareschi vede una foto di Elodie: “Ti volevo in un film, non hai voluto incontrarmi”
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni