In queste ore un pezzetto di Italia, quello interessato alle cose del Grande Fratello (ma non esclusivamente), sta seguendo le faccende interne alla casa protagonista della trasmissione di Canale 5. Il motivo è un litigio causato da un tiramisù (sic): la cosa potrebbe sembrare banale se questo litigio non tirasse in causa problemi di bullismo che la tv stigmatizza ogni giorno ma di cui si ritrova, suo malgrado o meno, protagonista con alcune delle sue trasmissioni principali, come quella condotta da Alessia Marcuzzi.

Ieri anche Ermal Meta è intervenuto a discutere dell'aggressione subita da Aida Nizar, ex concorrente del GF spagnolo, da parte prima di Baye Dame e poi di altri componenti della casa che l'hanno accerchiata: "Tutti contrari al bullismo, ma poi permettiamo che accada in tv. Non si fosse capito bene come funziona. #miseriaezeronobiltà" scrive il vincitore dello scorso Festival di Sanremo – che è seguitissimo e ascoltato – in un tweet da migliaia di condivisioni e risposte. Meta interviene, quindi, nella discussione su un video abbastanza forte in cui un gruppo di persone aggredisce una ragazza colpevole di non aver rispettato le regole del gruppo.

Dame, infatti, aveva preparato un tiramisù per la casa e aveva chiesto di mangiarlo tutti assieme, mentre la Nizar ha deciso di prendere la sua parte e mangiarselo. Un atteggiamento che non è piaciuto al ragazzo che ha inseguito la compagna di casa provocando la caduta del dolce, la rottura del bicchiere e una serie di parole pesanti volate senza che nessuno degli altri concorrenti della casa intervenisse per placare gli animi mentre Dame insultava viso a viso la ragazza visibilmente spaventata, fino a quel "Te sfonno" urlato da Dame dopo che qualcuno era riuscito ad allontanarlo.