105 CONDIVISIONI
17 Maggio 2013
15:55

Gotye confessa: “Somebody that I used to know è un plagio” (ASCOLTA)

Da diverso tempo si susseguono le accuse di plagio del brano “Somebody that I used to know” di Gotye ai danni di “Sevilla”, pezzo composto dal brasiliano Luis Bonfà nel 1967. L’artista belga ha confermato di aver copiato parte dei riff iniziale. Ecco le due canzoni a confronto.
A cura di Simona Saviano
105 CONDIVISIONI

Sono trascorsi quasi due anni dall'uscita della fortunatissima hit "Somebody that I used to know" dell'artista Gotye. Il brano è tra i più visualizzati di youtube e ha incassato grandi consensi da parte della critica e del pubblico internazionale. Il pezzo ha consacrato il musicista belga, tanto che è stato definito il figlio artistico di Sting e Peter Gabriel. Da diverso tempo però si rincorrono le voci di  un possibile plagio del successo di Gotye ai danni di Luis Floriano Bonfà, tra i numeri uno della bossa nova, morto nel 2001. Nello specifico in tanti hanno sottolineato le similitudini tra il riff iniziale di "Somebody that I used to know" e quello di "Sevilla", brano del 1967. Oggi si apprende la notizia, dal quotidiano francese Metrò, che l'artista belga ha confessato di aver copiato da Seville di Luis Bonfà: i francesi sono stati tra i primi a porre l'accento sulle analogie tra i riff iniziali dei brani. Raggiunto dai giornalisti, Gotye non ha smentito l'accaduto e ha dichiarato di essere disposto a risarcire gli eredi dell'artista brasiliano, destinando loro il 45% degli incassi della sua canzone.

105 CONDIVISIONI
Romics 2013: The Blues Brothers cantano Everybody Need Somebody to love
Romics 2013: The Blues Brothers cantano Everybody Need Somebody to love
945 di CyberLudus
Ascolta
Ascolta "Hail to the king", il nuovo album degli Avenged Sevenfold (ANTEPRIMA)
Barbara D'Urso:
Barbara D'Urso: "I miei talk politici sono seguitissimi da un pubblico popolare"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni