1 CONDIVISIONI

Gli Oscar musicali 2015 alla coppia John Legend e Common e ad Alexandre Desplat

I due premi Oscar dedicati alla musica sono andati, da una parte John Legend e Common che si sono aggiudicati quello per la miglior canzone e dall’altro al compositore francese Alexandre Desplat per la miglior colonna sonora.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Francesco Raiola
1 CONDIVISIONI
L'Oscar di John Legend e Common
L'Oscar di John Legend e Common

Gli Oscar musicali se li sono aggiudicati da un lato John Legend e Common e dall'altro Alexandre Desplat. Ai primi due, infatti, è andato quello per la Migliore canzone dell'anno, mentre al secondo quello per la migliore colonna sonora. Legend è Common hanno ricevuto la statuetta per "Glory", il pezzo incluso nel film "Selma", che non è riuscito a portare a casa nessuna statuetta, oltre a questa. Sono stati due momenti molto emozionanti, sia quello in cui i due si sono esibiti sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles, ricevendo un'incredibile standing ovation per un pezzo con una forte carica emotiva, sia per il discorso di accettazione che poneva l'attenzione sui diritti degli afroamericani (e faceva il paio con Inarritu che ha parlato di quelli dei messicani negli States): "Abbiamo scritto questa canzone per un film basato su eventi che si sono svolti 50 anni fa, ma noi diciamo che ‘Selma è adesso' perché la battaglia per la giustizia è proprio adesso". Selma, infatti, racconta le gesta di un gruppo di manifestanti, guidati da Martin Luther King, proprio nella cittadina di Selma, a favore della possibilità di voto da parte dei cittadini afroamericani

John Legend in Italia a luglio

Il premio arriva a poche settimane dalla vittoria di Legend ai Grammy dove si è portato a casa il premio come Best Remixed Recording, Non-Classical con "All Of Me (Tiesto's Birthday Treatment Remix)". I fan italiani che vorranno vederlo dal vivo potranno farlo nell'unica data che lo vedrà impegnato nel nostro paese, ovvero il 5 luglio al Lucca Summer Festival.

Alexandre-Desplat
Alexandre Desplat ritira l'Oscar

Alexandre Desplat all'ottava nomination

Con due nomination su cinque, il compositore francese Alexandre Desplat era favorito anche solo tenendo conto della statistica. E, alla fine, dopo anni di nomination è riuscito a portare a casa l'Oscar per la miglior colonna sonora per il film "Grand Hotel Budapest" (l'altro per cui era in gara era "The Imitation Game). Desplait è uno dei compositori di colonne sonore più noti al mondo e può vantare nel suo curriculum vitae, musiche per film del calibro di "Godzilla", "Zero Dark Thirty", "The Queen – La regina", "Il curioso caso di Benjamin Button" e anche di "Reality" del nostro Matteo Garrone.

Oltre alla colonna sonora del film italiano la fama di Desplat nel nostro Paese è dovuta anche al fatto di essere stato il primo compositore a presiedere la Giuria di qualità del Festival di Venezia, lo scorso anno. Desplat è riuscito nell'impresa all'ottavo tentativo (i precedenti sono stati: nel 2007 per "The Queen – La regina", nel 2009 per "Il curioso caso di Benjamin Button", nel 2010 per "Fantastic Mr. Fox", nel 2011 per "Il discorso del re", nel 2013 per "Argo" e nel 2014 per "Philomena").

1 CONDIVISIONI
Tutti i vincitori degli Oscar 2015
Tutti i vincitori degli Oscar 2015
Oscar 2015, il bacio di John Travolta a Scarlett Johansson
Oscar 2015, il bacio di John Travolta a Scarlett Johansson
Aurora Ramazzotti segue le orme di papà Eros e canta John Legend (VIDEO)
Aurora Ramazzotti segue le orme di papà Eros e canta John Legend (VIDEO)
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni