Che gli Imagine Dragons abbiano un enorme appeal nel nostro Paese è cosa nota e basta farsi un giro sul sito della FIMI e scorrere le certificazioni che la band americana ha avuto in questi ultimi anni, tra singoli e album, per capire quanto siano riusciti a penetrare anche tra il nostro pubblico (nel solo 2019 hanno otto brani e due album che hanno ottenuto certificazioni d'oro o di platino). Tutto questo per dire che, insomma, il mercato nazionale è uno di quelli da tenere d'occhio e come farlo se non pensando a collaborazioni pensate ad hoc? Non è una novità, ovviamente, ma è un modo per allargare il campo, come si suol dire ed è esattamente quello che hanno fatto.

Perché la scelta di Elisa

Per farlo, questa volta, hanno scelto Elisa, quella che nella nota stampa è definita "la cantante italiana di maggior ‘respiro' internazionale" ed evidentemente non è errato, a parte l'enfasi, questa cosa del respiro, visto che la cantante di Monfalcone è una delle poche ad aver raggiunto un enorme successo popolare cantando in inglese. Il respiro internazionale, insomma, soprattutto guardando gli esordi c'è, non sempre accompagnato, poi, da risultati reali, ovviamente, ma per questo paga la sua provenienza e la scelta di muoversi su versanti diverse da colleghi come Laura Pausini ed Eros Ramazzotti.

Imagine Dragons in classifica con 3 album

Si chiama "Birds" il pezzo con cui gli Imagine Dragons hanno collaborato con Elisa, molto attiva in questi ultimi tempi, con l'annuncio del nuovo tour nei palazzetti, l'uscita dell'Ep "Secret Diaries" in cui torna a cantare totalmente in inglese e la selezione per cantare e doppiare in "Dumbo", il film targato Tim Burton, senza contare la scelta di Save The Children che l'ha voluta come Ambassador nell'anno del suo 100esimo anniversario e l'omaggio della Mattel con una Barbie con le sue sembianze. La canzone è il nuovo singolo estratto dall'ultimo album della rock band americana "Origins" che è alla posizione 26 della classifica FIMI, classifica in cui ci sono anche altri due album della band: “Evolve” (alla n.44) e“Night Visions” (alla posizione n.81).