Mara Maionchi (LaPresse)
in foto: Mara Maionchi (LaPresse)

È nata il 22 aprile, ma all'anagrafe l'hanno registrata il giorno dopo, così Mara Maionchi festeggia due giorni consecutivi. E quest'anno è un compleanno speciale perché la produttrice e talent scout compie 80 anni, e continua a essere protagonista nella musica e in tv, dove ultimamente ha spopolato grazie alla co-conduzione assieme a Fedez di "LoL – Chi ride è fuori", il programma comico di Amazon Prime. Sono anni, in effetti, che Maionchi si è ritagliata un posto importante all'interno del panorama televisivo, dopo aver avuto voce importante in quello musicale, contribuendo spesso in maniera sostanziale al successo di artisti come Gianna Nannini, Edoardo De Crescenzo, Mia Martini, Mango e Tiziano Ferro tra gli altri.

Il rapporto con gli 80 anni

Maionchi ha parlato a RTL 102.5 di questo compleanno speciale e di questi anni vissuti da protagonista, spiegando che a tenerla vivace sono i tanti impegni in cui è impegnata in questi anni, specie in questi ultimi tempi di lockdown e pandemia: "Il rapporto con la mia età non è un rapporto facile, ci ho messo qualche mese per accettare che li avrei compiuti e devo dire che è un’età ragguardevole, gli 80 anni sono l’entrata ufficiale nella vecchiaia, mi auguro salute, salute, salute, perché riesci a rimanere vivace solo se hai la salute" ha spiegato in diretta radio, parlando anche della sua esperienza con il Covid.

La paura per il Covid

"Nei giorni in cui io sono stata contagiata ricordo la paura, e l’immagine bruttissima degli ospedali, dove c’era tanta confusione, pieno di gente che non stava bene, un ricordo stranissimo" ha spiegato Maionchi, auspicando che le cose possano cambiare a breve: "Speriamo di avere un po’ di respiro con il Coronavirus, è stata molto dura, mai nella mia vita avrei pensato di avere momenti simili, speriamo che si riapra pian piano, che ci sa la speranza di tornare a vivere normalmente"