10 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Giovanni Allevi. Un concerto per Haiti

Il poliedrico musicista si esibirà il 20 marzo al Pantheon, con uno spettacolo organizzato nell’ambito della “Primavera di Haiti”.
A cura di Paola Ciaramella
10 CONDIVISIONI

Continuano le iniziative di solidarietà per aiutare la popolazione di Haiti, colpita dal terribile terremoto del 12 gennaio. Ad esibirsi questa volta sarà un apprezzato e poliedrico musicista italiano, Giovanni Allevi, che suonerà il prossimo 20 marzo nella suggestiva cornice del Pantheon di Roma.

Il ricavato del concerto sarà interamente devoluto ai bambini della Diocesi di Port-au-Prince, che nella tragedia hanno perso i propri genitori. Durante la serata il pianista e compositore interpreterà brani tratti dalle sue composizioni più note.

Allevi ha pubblicato da poco il suo ultimo album, Allevi & All Stars Orchestra – Arena di Verona

allevi1

, un cofanetto – CD e DVD – tratto dall’indimenticabile notte del I settembre nell’anfiteatro veronese, dove l’artista si è esibito con un pubblico di 10mila spettatori.

Tornando al concerto per Haiti, il musicista di Ascoli Piceno sarà affiancato dalla Cappella Musicale del Pantheon che, sotto la direzione del Maestro Alessandro Quarta, avrà il compito di aprire e chiudere lo spettacolo, con un repertorio tratto dalla più illustre tradizione musicale italiana.

Il concerto per Haiti è organizzato dall’Associazione Culturale “Un piano per la vita” – con il patrocinio della istituzioni locali e nazionali – e rientra nell’ambito della “Primavera di Haiti”, iniziativa promossa dal Capitolo della Basilica Collegiata “Sancta Maria ad Martyres” – la Chiesa che ha sede nel Pantheon. Il pubblico potrà partecipare con donazioni libere, che saravvo dirette alla Diocesi di Port-au-Prince, impegnata nell’aiuto del territorio haitiano già prima del terremoto.

Paola Ciaramella

10 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views