Qualche settimana fa Ghali aveva postato sul suo profilo Instagram un video che lo mostrava in visita all'Ospedale Gemelli di Roma, durante una visita a Ledio, un bimbo di 11 anni, malato e grandissimo fan dell'autore di "Cara Italia". In quell'occasione Ghali aveva passato un po' di tempo con lui, esaudendo il desiderio di incontrarlo e chiedendo ai suoi fan di mostrare al bambino tutto l'amore di cui erano capaci: "dovreste vedere quanto ama la nostra musica!". Oggi, però, lo stesso Ghali ha condiviso uno status in cui annuncia la scomparsa del bambino e lo fa postando una foto che li mostra mentre giocano assieme in ospedale.

"A volte la vita si complica ma è solo un periodo di transizione, solo un momento – scrive il cantante -. Perché noi non smettiamo mai di esistere, siamo una linea infinita, restiamo per sempre con la nostra energia e i nostri insegnamenti. Non lasciate che nessuno vi faccia credere di avere una vita migliore della vostra, smettetela di sottovalutarvi e di cercare di essere chi non siete realmente. Tutti abbiamo qualcosa da insegnare al prossimo, tutti dovremmo fermarci a parlare anche per un solo secondo".

Ghali, quindi, ringrazia il bambino per l'insegnamento che gli ha dato e la forza, soprattutto che ha appreso incontrandolo e incontrando la sua difficoltà: "Grazie Ledio di tutto, ciò che ho imparato in questi giorni non ha prezzo, è uno dei regali più grandi che io abbia mai ricevuto. Sei un fratello per sempre, ti porterò con me per sempre in ogni scelta. Sarai quella forza che mi è mancata fino ad ora. La forza di non avere paura, la forza che mi rialzerà quando sarò a terra, la forza che ci vuole per fare l’ultima flessione. La forza di combattere".

A post shared by GHALI 🤘🏽 (@ghali) on

A post shared by GHALI 🤘🏽 (@ghali) on