17 Febbraio 2010
12:56

Festival di Sanremo 2010: i commenti dei protagonisti

Dal Caso Morgan ad Antonio Cassano, vediamo cosa hanno detto i protagonisti della prima serata.
A cura di Biagio Chiariello
Studio 3 Sanremo 2010

Non è una partenza col botto, ma comunque soddisfacente, quella 60esima edizione del Festival di Sanremo condotta da Antonella Clerici. I dati d’ascolto dicono, infatti, che gli spettatori della prima serata sono stati quasi 11 milioni – con un picco registrato alle 21.35, con 14 milioni 468mila persone sintonizzate su Raiuno – per uno share medio del 45%, che supera, in valori assoluti, i numeri della scorsa edizione guidata da Paolo Bonolis (con Luca Laurenti nella prima serata) e va anche oltre quella di due anni fa, quando al timone c’era Pippo Baudo (share medio pari a circa il 36%).

I risultati della giuria demoscopica hanno sancito l’esclusione dalla categoria Big di Toto Cutugno, Nino D'Angelo e il trio composto da Pupo, Emanuele Filiberto e Luca Canonici. Non si tratta, comunque, di un eliminazione definitiva, visto che ci sarà la possibilità di essere ripescati giovedì sera.

Forte il momento più “caldo” della serata è stato quando la Clerici ha dovuto affrontare il caso Morgan. “Sono lontana anni luce dal mondo della droga, la mia droga è la mia famiglia, un caffè macchiato la sera. Sono intollerante nei confronti di questo vizio, soprattutto quando si trasforma in moda. Ma l’unica salvezza per chi come Morgan lancia un grido d’aiuto è la musica. Per questo io avrei fatto sentire la sua canzone, ma i vertici Rai hanno deciso diversamente. Così ne leggo un brano: ‘Quando ormai mi credevo disperso con stupore immenso tutto ritorna per me ad avere un senso. O, almeno si spera, esce la sera, buona la sera”.

Tra gli ospiti, particolare interesse ha suscitato Antonio Cassano che alla domanda della conduttrice su quale canzone dedicherebbe a Marcello Lippi, il campione blucerchiato ha risposto: "Più che cantargliele, gliele suonerei". E poi: "Gli dedicherei ‘Prenditi na pastiglia'. Scherzo… Comunque vada a giugno tiferò Italia, è sempre nel mio cuore."

La stessa Clerici sulla serata: “Sono molto felice, ma siamo solo all'inizio, c'è ancora tanto da fare. Era una grande scommessa e lo è tuttora. Abbiamo puntato molto sui giovani e su canzoni non propriamente sanremesi»: questo il commento di Antonella Clerici ai risultati di audience della prima serata”.

Biagio Chiariello

Morgan sfruttato dal Festival di Sanremo 2010: contento di non esserci andato
Morgan sfruttato dal Festival di Sanremo 2010: contento di non esserci andato
Povia il cantautore libero, intervistato al Festival di Sanremo 2010
Povia il cantautore libero, intervistato al Festival di Sanremo 2010
Al Festival di Sanremo 2010 salvano I Raccomandati con Italia amore mio
Al Festival di Sanremo 2010 salvano I Raccomandati con Italia amore mio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni