Il primo concerto di Leone non poteva che essere quello del papà Fedez, che ieri sera ha suonato nella sua Milano per un tutto esaurito al Mediolanum Forum di Assago che lo vedrà per l'ultima volta fino a non si sa ancora quando. In un incontro coi giornalisti prima del concerto, infatti, il cantante ha annunciato che finite le ultime tapper di questo tour metterà un punto ai live per dedicarsi ad altre cose e spiega che il ciclo di "Paranoia Airlines" – uscito lo scorso gennaio – è finito e così dopo le tappe di sabato 13 aprile alla Kioene Arena di Padova e quella di domenica 14 alla Zoppas Arena di Conegliano si fermerà un po'.

Al Forum col figlio Leone

"Dovevamo fare l'Arena e non si fa più, dovevamo fare la seconda data al Forum di Assago a maggio e non si farà più perché io sarò a Los Angeles e non ha senso tornare per una data: ho un sacco di altre cose da fare ed era giusto chiudere così" spiega il cantante che ha intenzione di fermarsi per mettere mano ad altri progetti. Milano, intanto, si è chiuso con un sold out e con la felicità di portare suo figlio a vedere il suo primo concerto, come ha mostrato in alcune storie su Instagram che lo mostravano in giro per il Palazzetto con Leone, a cui è dedicato il primo singolo estratto dall'album "Prima di ogni cosa".

Fedez si dedicherà ad altri progetti

"Probabilmente mi fermerò, come ogni altro ciclo vitale questo disco aveva il suo ed è finito" ha spiegato, senza dare però molti elementi in più sulla durata di questo stop: "Non so quanto mi fermerò, davvero non lo so, farò tante cose, ne ho tante in ballo, di sicuro per il tour non faccio più niente". Saranno progetti imprenditoriali ha spiegato, non ha parlato di nuova musica ma di idee importanti e complesse su cui sta lavorando e che "se si realizzano sono un bel cerchio che si chiude per me e opportunità che si aprono e quindi mi dedicherò a questo, alle start up che seguo e ad altro".