A 25 anni dal grande successo dell'album "Azz", che ha venduto più di 700mila copie, Federico Salvatore ritorna con una nuova versione della canzone. Il brano rappresenta un dialogo ispirato alla tradizione napoletana tra Federico, un uomo ricco e Salvatore, l'uomo del popolo, nel racconto della loro vita quotidiana, compresi i loro affetti più cari. Il 3 ottobre scorso l'artista campano ha pubblicato sul proprio profilo Facebook la nuova versione di "Azz", con il pubblico che sembra aver apprezzato il ritorno dell'artista per i 25 anni del singolo. In soli tre giorni, il video è stato ricondiviso da quasi 14mila utenti, qualcosa che ha sorpreso anche l'artista: "Avevo qualche preoccupazione per la nuova versione di ‘Azz', ma l'affetto delle persone sul web mi ha sorpreso".

Ciao Federico, come è ritornare 25 anni dopo con una nuova versione del tuo brano più famoso "Azz". Da dove nasce l'idea?

Prima di tutto, devo colpevolizzare ironicamente un mio fan, uno di quelli che conosce alcune cose della mia carriera meglio di me. L'idea infatti parte da lui, Gennaro Scarpato, ex trio Malinconici di Made in Sud. Dopo vari tentativi di farmi ritornare a cantare quel brano, magari in una nuova versione, una sera ci siamo incontrati a cena: lui ricordava delle cose che io dal 1986 ho quasi resettato. Dopo una pasta e fagioli e qualche bicchiere di vino rosso, abbiamo pensato di rifare "Azz" in una nuova versione. Ho avuto bisogno della sua scrittura, soprattutto per un tipo di terminologia che non mi appartiene.

Ti saresti aspettato questo successo, dopo 25 anni?

Guarda, il mondo del web per me è qualcosa di inesplorato, proprio per questo non mi aspettavo questo affetto da parte dei miei fan. Il video ha superato le 13mila condivisioni e ho quasi 7mila messaggi che non sono riuscito ancora a leggere. La cosa che mi inorgoglisce è che non ho tradito le aspettative delle persone, era una delle mie preoccupazioni inizialmente. Tornare con una nuova versione di un successo così riconosciuto è sempre difficile.

La nuova versione di "Azz" è un caso isolato o ci possiamo aspettare qualcos'altro?

Guarda, ammetto che sulle ali dell'entusiasmo per questa canzone, stavo pensando di fare una nuova versione di "Ninna Nanna". È un brano scritto ormai 25 anni fa e ha bisogno di un nuovo testo, ma sempre con la stessa impostazione con cui abbiamo fatto "Azz". Mantenere la metrica e proporre una nuova versione, perché mio figlio ormai ha 25 anni. Dopo tanto teatro il lockdown mi ha dato la possibilità di ritornare a fare musica. Lo scorso 7 agosto è uscito il mio ultimo album "Sta luna par ‘na scorz e limon", un chiaro omaggio agli Squallor".

Hai coinvolto in quest'ultimo album artisti molto diversi, da Andrea Sannino al tuo collega teatrale Paolo Caiazzo, fino a Rosa Chiodo, già vista ad X Factor e premio "Mia Martini" 2015. Com'è stato ritornare a fare musica durante il lockdown? Com'è stato il tuo lockdown?

È stato un lockdown all'insegna della famiglia, infatti ho ricoperto in maniera maggiore il ruolo di figura paterna, qualcosa che prima potevo fare con una presenza minore per il mio lavoro. Stare a a casa mi ha dato anche la possibilità di lavorare a un disco che avevo in mente da tempo, soprattutto perché volevo proporre un omaggio agli Squallor. Nel nuovo album infatti, oltre ai 17 inediti sempre in chiave satirica, ci sono 6 brani rivisitati degli Squallor.

Dopo questa rivisitazione che parla di Fortnite e Twitch, adesso la curiosità cresce. Ti vedremo mai su TikTok?

Non lo so. Vedo mia figlia di 15 anni bazzicare su TikTok e forse mi sentirei fuori luogo per la mia età. Ma mai dire mai.

Il nuovo testo di Azz

Mi piacciono i panini con il tofu e il seitan
e seguo quella dieta prettamente vegan
perché per esigenza so’ diventato un fan
di tutto il cibo bio che non provoca dann!
J’ so’ sempe devoto ’a trippa ’e zi’ Giuvanne
na vota l’ho provata sta tofa e stu setan
faceva accussì schifo ca m’hè rrimasta ’nganno
aggio pigliato ’o tifo e ancora stò ccacanno!
A casa ’a famiglia ormai s’è allargata
perché con Amazon Alexa è arrivata
che con i suoi consigli m’illumina d’immenso…
è lei la mia Lucia ed io mi sento Renzo!
Invece â casa mia nunn’esiste Amazon
A nnuje pe nu cunziglio ce vò sulo ’a Maronna!
Pecchè nun ne capisco ’e tecnologia…
Alexa? È ’o femmenella ’e miezo â ferrovia!
Mio figlio finalmente ha preso la sua strada
è stata la Bocconi la sua scuola privata
e mo coi videogiochi al minimo di spese
guadagna con Twicht 3000 euro al mese!
Mio figlio, a 40 anne, ormai è tirocinante
eppure â scola pubblica s’hè fatto ’o mazzo tanto!
Nun ghjoca a Fortnite, a Fifa e manco a Pes…
lui gioca con la laurea appesa dint’ô cesso!
Mia figlia è un influencer su Tik Tok
si è ritoccata il seno e pure un pò la bocc
e se passa per strada la gente si blocc…
se fermano ’e rilorge pe sta bella gnocc!
Mia figlia Nanninella nisciuno m’ ’a tok
pecché tene na scella ca lle fete ’e stock
e se provi a cercarla su Tik Tok…
è talmente nu cesso che l’iPhone se blocca!
Mio genero invece fa la musica Trap
lo seguono in tanti, so’ più di 1000 K
e quando viene a casa sta sempre molto up
e ci videochiamiamo la sera su Whatsapp!
’O nnammurato ’e figliema è sempe Filippo
sogna di fare un giorno il GF VIP
ora lavora in borsa… primma venneva ’e slip…
lo seguono soltanto ’e guardie e ll’antiscippo!
Io non sto più con Barbara, abbiamo divorziato
e in una ragazzina l’amore ho ritrovato
mi vuole a tutte l’ore, pe mme ha pigliato ’a fiss…
e io p’ ’a fa felice l’aggarbo cu ’o Cialis!
Io invece so’ fedele, stò sempe cu Carmela
ca mo a 50 anne me pare na balena
na vota è capitato che ll’aggio miso ’e ccorne…
ma ncopp’ô computer cu ’e ffemmene ’e YouPorn!
Azz…!