18 Aprile 2018
11:50

Fabrizio Moro e Ultimo insieme per “L’eternità (il mio quartiere)”

Ultimo e Fabrizio Moro pubblicheranno il prossimo 20 aprile “L’eternità (il mio quartiere)”, nuova versione di una canzone di Moro che dice: “In Ultimo, rivedo me a 20 anni”.
A cura di Redazione Music
Ultimo e Fabrizio Moro (ph. Lorenzo Piermattei)
Ultimo e Fabrizio Moro (ph. Lorenzo Piermattei)

Fabrizio Moro e Ultimo hanno più di una vittoria al festival di Sanremo in comune, stando a quanto hanno dichiarato in occasione della loro collaborazione in "L'eternità (il mio quartiere)" – in radio dal 20 aprile – versione aggiornata di "L'eternità" una vecchia canzone di Fabrizio Moro che era stato pubblicato ne "L'inizio" e riproposta in questa nuova veste in "Parole Rumori e Anni", raccolta che Moro ha pubblicato subito dopo la a vittoria sul palco dell'Ariston. Questo inizio 2018, infatti, è stato importante per entrambi gli artisti, con Moro che ha vinto il Festival di Sanremo in coppia con Ermal Meta con la canzone "Non mi avete fatto niente", che tra qualche settimana porteranno anche in Portogallo per la nuova edizione dell'Eurovision Song Contest, e Ultimo che, invece, si è aggiudicato il Festival nella categoria Nuove proposte con la canzone "Il ballo delle incertezze".

L'incontro tra questi due cantautori, però, non è arrivata a Sanremo, anzi, era già da un po' di tempo che c'era stima reciproca e nel maggio del 2017 Moro ha chiesto al collega di aprire il suo concerto al Pala Lottomatica, serata in cui si cementa un rapporto che li porterà, appunto, a una amicizia profonda e a questa collaborazione: "In Ultimo, rivedo me a 20 anni – dice Fabrizio Moro, le stesse radici, la stessa rabbia, la stessa voglia di emergere… Lavorando insieme, ho avuto come la sensazione di poter trovare nuovamente un equilibrio con il mio passato", mentre Ultimo spiega: "Per me poter dire di aver partecipato ad un brano di Fabrizio, cantandolo insieme è già una vittoria. Questo pezzo rappresenta la voglia di emergere e di durare per sempre. Quello che ho voluto fare nel testo, è descrivere l’eternità in ‘fotografie’. Tutte quelle piccole cose che poi vanno a formare la vita".

Entrambi gli artisti sono in partenza con i rispettivi tour, con Moro che darà il via il prossimo 16 giugno con un concerto evento allo Stadio Olimpico di Roma, che anticipa il tour vero e proprio che partirà, invece, il 13 luglio da Cervia (RA), mentre Ultimo partirà dall'Estragon di Bologna il 4 maggio per il suo Peter Pan Tour che si chiuderà, in questa prima leg il 26 maggio al Fabrique di Milano prima dei due concerti evento che si terranno il 2 novembre al Palalottomatica di Roma e il 4 novembre al Mediolanum Forum di Milano.

"Fosti il primo a credere in me, piansi dall'emozione", la riconoscenza di Ultimo per Fabrizio Moro
"Fosti il primo a credere in me, piansi dall'emozione", la riconoscenza di Ultimo per Fabrizio Moro
Le foto di Fabrizio Moro
Le foto di Fabrizio Moro
464.130 di Spettacolo Fanpage
Il testo e significato di Sei tu, la canzone di Fabrizio Moro a Sanremo 2022
Il testo e significato di Sei tu, la canzone di Fabrizio Moro a Sanremo 2022
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni