Ezio Bosso (LaPresse)
in foto: Ezio Bosso (LaPresse)

C'era da aspettarselo che gli album di Ezio Bosso tornassero in cima alle classifiche di consumo della musica italiana. La scomparsa del compositore, pianista e direttore d'orchestra – per cause legate alle patologie che lo affliggevano da anni a causa della sua malattia neurogernerativa – avvenuta qualche giorno fa ha colpito il Paese intero, sono state tantissime le personalità che hanno voluto ricordarlo e tantissime le persone ch evidentemente sono tornate ad ascoltare le sue composizioni, come dimostrano i suoi tre album rientrati in top 100, con due di loro che sono a cavallo delle prime dieci posizioni.

The 12th Room in top 10

In una classifica che non cambia molto e vede sempre la Dark Polo Gang in prima posizione con Dark Boys Club, Ghali in seconda con DNA e Marracash in terza con "Persona", Ezio Bosso torna tra le prime posizioni con il suo album d'esordio, ovvero "The 12t Room", l'album che lo ha fatto conoscere a tutta Italia, grazie all'esibizione con "Following a bird" con cui si esibì durante il Festival di Sanremo del 2016, voluto fortemente da Carlo Conti. Fu il palco dell'Ariston a dargli la popolarità nei confronti del grande pubblico, il momento in cui tutto il Paese fece la conoscenza con quest'artista. Pochi giorni dopo, infatti, l'album, che era uscito nell'ottobre precedente volò in top 10 e i concerti di Bosso andarono tutti sold out.

L'affetto dei fan di Ezio Bosso

Questa volta "The 12th Room" è tornato in nona posizione, portando Sony Classical di nuovo in vetta alle classifiche. Non è una cosa scontata che la musica classica entri in top 100, ma sull'onda dell'emozione e dell'ascolto delle sue composizioni, anche "…And the things that remain" ovvero il cofanetto con 2 cd e 1 dvd che raccoglieva alcune delle sue migliori esibizioni e fu pubblicato nel 2016, quando firmò proprio con Sony. Anche il suo ultimo album "Grazie, Claudio!" dedicato al Maestro Claudio Abbado ha fatto capolino, tornando in 91a posizione, a dimostrazione dell'affetto nei confronti di Bosso e della sua musica