146 CONDIVISIONI
13 Maggio 2016
13:49

Eurovision 2016, Francesca Michielin orgoglio tricolore e arcobaleno per i diritti civili

Sabato sera Francesca Michielin canterà ‘No Degree of Separation’ all’Eurovision Song Contest 2016 che si sta tenendo a Stoccolma. Forte di un percorso importante di avvicinamento al festival, la cantante ha anche voluto portare sul palco il nastro arcobaleno per festeggiare la legge sulle unioni civili.
A cura di Francesco Raiola
146 CONDIVISIONI
Francesca Michielin all’Eurovision 2016 con il nastro arcobaleno (Getty Images)
Francesca Michielin all’Eurovision 2016 con il nastro arcobaleno (Getty Images)

L'esordio sul palco c'è stato durante la seconda semifinale quando è andato in onda un minuto dell'esibizione di ‘No Degree of Separation‘, la canzone che Francesca Michielin porterà sabato sera nella finale dell'Eurovision Song Contest 2016 che si sta svolgendo a Stoccolma: un palco tricolore per lei che anche in Europa – dopo le esibizioni sanremesi – ha voluto festeggiare l'approvazione della legge sulle unioni civili con un nastro tricolore legato all'asta del microfono. La Michielin difende i colori dell'Italia a un anno dal terzo posto de Il Volo, forte candidato alla vittoria finale, e a qualche mese dalla notizia che sarebbe stata lei la cantante che avrebbe gareggiato per il nostro Paese (dopo il no degli Stadio, vincitori del Festival di Sanremo), con una canzone in cui si mescolano l'italiano e l'inglese (nel ritornello). La cantante italiana è di diritto in finale assieme alla Svezia, Paese ospitante, e gli altri artisti delle Big Five: Spagna, Francia, Germania e Regno Unito e si esibirà sul palco svedese sabato 14 maggio, approdo di un viaggio che l'ha vista arrivare a Stoccolma con un interrail in cui ha incontrato fan e artisti di altri Paesi, come sta testimoniando sulla sua pagina Facebook.

Il giusto percorso fino a Stoccolma

Se Il Volo, lo scorso anno, è sempre stato tra i favoriti della competizione, a Francesca Michielin tocca dover recuperare qualche posizione, stando almeno a quanto dicono le previsioni pre gara. Ci sono nazioni molto forti, come la Russia, candidata alla vittoria finale, e il brano in italiano, come avvenuto negli anni scorsi, non aiuta (il solo ritornello, in lingua, non basta), però la Michielin, nel pugno di possibili candidati italiani, è senza dubbio una scelta giusta. Polistrumentista, con una fanbase importante, in grado di tenere bene il palco e con un curriculum che la vede, unica italiana, nella colonna sonora di ‘The Amazing Spider-Man 2: il potere di Electro', alla cantante mancano solo le relazioni internazionali che sta cercando di costruirsi. Ma quello è un problema che l'Italia affronta da sempre. E per questo va apprezzata la scelta della cantante di Bassano del Grappa di lavorare anche a quello che gira attorno all'Eurovision che, è noto, non è solo musica. Rapporti con gli altri artisti, un viaggio da raccontare (così come il campeggio prima di Sanremo, ma anche il tour a solo con sei strumenti nei club), uso massiccio dei social hanno dato spinta a una candidatura che anche se non porterà a vincere dà alla Michielin una visibilità più che meritata.

‘No Degree of Separation' una delle canzoni più ascoltate

E ‘No Degree of Separation' è anche una delle canzoni presenti all'Eurovision più ascoltate del momento. Spotify, infatti, ha stilato una classifica delle canzoni più ascoltate, appunto, sottraendo, ovviamwente, gli streaming delle nazioni di origine (i singoli Paesi non possono votare per i propri artisti) e la Michielin risulta al settimo posto, in una classifica che vede al primo posto la Svezia, seguita da Francia e Russia, una delle favorite alla vittoria finale e come già successo lo scorso anno, bersaglio di alcune polemiche.

Di seguito la classifica completa:

1-  Frans, If I Were Sorry – Svezia
2 – Amir , J'ai cherché – Francia
3 – Sergey Lazarev, You Are the Only One – Russia
4 – Barei, Say Yay! – Spagna
5 – Dami Im, Sound of Silence – Australia
6 – Poli Genova, If Love Was a Crime – Bulgaria
7 – Francesca Michielin , No Degree of Separation – Italia
8 – Lighthouse X, Soldiers of Love – Danimarca
9 – Douwe Bob, Slow Down – Paesi Bassi
10 – Ira Losco, Walk on Water – Malta

146 CONDIVISIONI
Eurovision 2016: è il giorno giusto per tifare Francesca Michielin
Eurovision 2016: è il giorno giusto per tifare Francesca Michielin
Francesca Michielin all'Eurovision Song Contest 2016 per rappresentare l'Italia
Francesca Michielin all'Eurovision Song Contest 2016 per rappresentare l'Italia
Al via Eurovision 2016: Francesca Michielin cercherà di riportare la vittoria in Italia
Al via Eurovision 2016: Francesca Michielin cercherà di riportare la vittoria in Italia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni