Il "Vita ce n'è World Tour" di Eros Ramazzotti arriva all'Arena di Verona per tre serate che si terranno l’11, il 12 e il 14 settembre. Il triplo appuntamento fa da preambolo alla terza leg del suo tour che vedrà il cantante romano esibirsi in Europa, partendo il 24 settembre da Belgrado e toccando anche Mosca, Atena, Helsinki, Varsavia, Copenaghen, San Pietroburgo fino al ritorno in Italia che sarà il 26 novembre al Palaonda di Bolzano: "L'emozione prima di un impegno del genere c'è ancora, c'è sempre. Quando sai che la gente è lì per te, paga un biglietto, devi dare il massimo. Prima di un concerto non ho riti particolari, bisogna stare tranquilli, da quando ho fatto l'operazione faccio molti esercizi, con le corde vocali va benissimo, devo fare altre cinquanta date quindi le cose vanno alla grande" ha dichiarato intervistato da "I Lunatici", programma di Radio Due condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio.

Un'estate di concerti

Il cantante, premiato anche nell'ultimo Power Hits Estate, ha parlato anche di un'estate fatta di corsa, praticamente, senza mai fermarsi e di come sta cercando di mantenersi in forma, anche a seguito dell'operazione e dello stop forzato a cui ha dovuto sottoporsi qualche mese fa: "Da qualche tempo ho iniziato a fare degli esercizi la mattina che sono importanti per l'energia. Uno è il plant, poi faccio i cinque tibetani, esercizi per rafforzare il fisico e l'energia".

L'ascolto di Ultimo e Salmo

L'estate, per lui, è stata piena sia a livello musicale che per ragioni privati, come noto, dal momento che lui e la moglie Marica Pellegrinelli hanno annunciato la separazione, creando non poco scompiglio nel mondo del Gossip: "Sono abituato a certe cose, la gente non penso che abbocchi a tutto quello che scrivono. Ormai con i social mi arriva tutto quello che viene in scritto in tre secondi, ma non ci faccio più caso. La vita va avanti, bisogna essere forti, migliorarsi, sapere che hai comunque dei figli da portare avanti. Il resto, poi, migliora sempre" ha detto sempre ai Lunatici a cui ha parlato anche dei suoi gusti musicali, citando Ultimo come uno dei giovani che gli piace di più: "Per quanto riguarda il pop è uno dei più forti degli ultimi quindici anni. Poi c'è il rap. Sono da poco stato con Salmo, che è fortissimo. La musica è cambiata ma il pop non morirà mai" e proprio con il rapper sardo ha postato una foto su Instagram.

@lebonwski 💪🎸🥁

A post shared by Eros Ramazzotti (@ramazzotti_eros) on