Ermal Meta
in foto: Ermal Meta

Ermal Meta, vincitore dell'ultimo Festival di Sanremo assieme a Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente" ha annunciato il calendario del tour che lo vedrà protagonista a partire dal prossimo 5 luglio, dopo che nei giorni scorsi era andato sold out l'anteprima prevista il 28 aprile al Mediolanum Forum di Assago (Milano). Sono 10 i concerti in totale annunciati in questo primo giro che viene presentato come "Una grande produzione" che si basa su una nuova e ricca cornice scenografica che si potrà vedere il 5 luglio a Roma, il 10 a Cervere (Cuneo), il 19 a Molfetta (Bari), il 26 a Firenze, il 27 a Todi (Perugia), il 28 a Villafranca di Verona (Verona), l'1 agosto a Recanati (Macerata), il 17 a Taormina, il 19 a Rossano Calabro (Cosenza) e il 25 a Chieti.

Come acquistare i biglietti

Appuntamenti in cui i fan di Meta potranno ascoltare sia i 12 nuovi brani di "Non abbiamo armi", l'ultimo album del cantante pugliese che ha esordito in testa alla classifica degli album più venduti e che attualmente continua a essere nella top 10, in settima posizione e che in poche settimane a raggiunto la certificazione d'oro (25 mila album tra stream e vendite), la stessa raggiunta dal singolo vincitore di Sanremo e che tra qualche mese rivedremo anche sul palco dell'Eurovision Song Contest che si terrà nell’Altice Arena di Lisbona, in Portogallo, dall’8 al 12 maggio. I biglietti per i concerti del cantante (prodotti da Mescal) sono disponibili sul sito di TicketOne e nei punti vendita abituali.

La carriera di Meta

Non abbiamo armi segna il terzo lavoro del cantante, in passato attivo con gli Ameba4 e soprattutto con La Fame di Camilla, band in cui ha militato prima di intraprendere una carriera solista e da autore – Meta è uno dei più richiesti di questi ultimi anni, in cui ha scritto grandi successi per i suoi colleghi – che lo ha portato a pubblicare anche "Umano" nel 2016 e "Vietato Morire" lo scorso anno quando partecipò per la prima volta al festival nei Big, dopo il passaggio, l'anno precedente, tra le Nuove Proposte.