Ermal Meta suonerà al Mediolanum Forum di Milano nel giorno del suo compleanno, il prossimo 20 aprile. È stato un 2018 in cui il nome del cantante si è trasformato da promessa a certezza: la vittoria del Festival di Sanremo ha suggellato un percorso che comunque lo vedeva tra gli autori e i cantanti più amati del Paese, dopo essersi fatto le ossa per anni nei locali con i suoi gruppi – soprattutto La fame di Camilla -, aver scritto tanti successi per altri, fino a Sanremo, prima tra i Giovani, poi l'ottimo risultato, l'anno seguente – era il 2017 – a solo, fino alla vittoria quasi annunciata del 2018 in coppia con Fabrizio Moro, grazie alla loro "Non mi avete fatto niente", canzone che trattava del problema del terrorismo.

Il otur acustico con Gnu Quartet

La vittoria sanremese ha semplicemente suggellato un percorso lunghissimo di uno degli artisti con la fanbase più numerosa e fedele, costruita in anni di esperienza, e in grado di fare numeri importanti non solo con album e singoli, ma anche live, dimensione in cui il cantante dà il meglio. La scorsa estate è stato protagonista del "Non abbiamo armi tour" che ha raccolto circa 100 mila paganti e pochi mesi fa ha annunciato un progetto speciale con gli Gnu Quartet che porterà nei maggiori teatri italiani: "Le canzoni, con nuovi ed esclusivi abiti da sera, cuciti su misura da nuovi arrangiamenti per viola, violino, violoncello e flauto, entreranno in ‘punta di fioretto' in molti tra i Teatri più belli d’Italia" come si leggeva nella nota stampa di presentazione.

Un concerto finale a Milano

Oggi, però, il cantante, sempre tramite il suo Twitter, ha annunciato una sorpresa, ovvero il Forum di Assago, nel giorno del suo compleanno: "In questi anni di vita e musica, a parte qualche occasione, non ci ho mai fatto caso del tutto al mio compleanno, ma credo che questa volta sarà diverso. Ho deciso di festeggiare in maniera speciale. Farò un concerto al Forum di Assago".

Un futuro da scrivere

Ermal Meta specifica anche che sarà il concerto conclusivo di questo percorso durato tre anni, in attesa di un futuro che sta ancora scrivendo: "Per dirvi grazie e per dirci ‘A presto'. Sarà l’ultimo live di questo percorso di 3 anni. Sarà la chiusura di un cerchio. Se ne aprirà un altro, ma non so ancora quando". Pochi giorni fa, intanto, è uscito il suo nuovo singolo "Un'altra vita da rischiare" che lo vede duettare con J-Ax per uno dei due inediti che sarà presente nel cofanetto "Ermal Meta – Non Abbiamo Armi – Il Concerto" che uscirà il prossimo 25 gennaio.