Il Wind Summer Festival arriva alle battute finali, dopo le quattro puntate registrate a maggio e andate in onda nelle quattro settimane di luglio. Questa volta, però la rassegna sarà trasmessa in diretta, in tv su canale 5 e in contemporanea su Radio 105 che manderanno in onda le ultime cartucce musicali estive, chiudendo l'interminabile serie di programmi dedicati ai cosiddetti tormentoni. Una volta era il Festivalbar, oggi quel format di è atomizzato in tantissime serate che ripropongono gli stessi artisti e fanno da cassa di risonanza dei singoloni estivi che ogni anno ci accompagnano da maggio a settembre.

La conduzione a Ilary Blasi

La serata sarà condotta, ancora una volta, da Ilary Blasi assieme a Rudy Zerbi e daniele battaglia e vedrà salire sul palco nomi che in questi mesi ci hanno accompagnato con le loro canzoni in radio, in tv e in streaming e anche questa volta si decreterà "la canzone dell'estate 2018". Sul palco dell'Area Expo – Parco Mind di Milano, quindi saliranno, a partire dalle 20.30 (ingresso gratuito) J-Ax, Nek, Emma, Max Pezzali, Malika Ayane, Alvaro Soler, Fabio Rovazzi, The Kolors Ft. J-Ax, Annalisa, Irama, Benji & Fede, Ermal Meta, Thegiornalisti, Bob Sinclar, Luca Carboni, Noemi, Takagi e Ketra ft. Giusy Ferreri,Fabrizio Moro, Carl Brave & Francesca Michielin, Boomdabash E Loredana Berte E Ancora Gigi D'alessio, Ornella Vanoni e tanti altri.

Ultimo appuntamento della stagione coi tormentoni

A loro si aggiungerà anche Federica Abbate, l'artista – che lo scorso maggio ha pubblicato il primo Ep "In foto vengo male" – che ha vinto la gara tra i 6 artisti emergenti che si sono sfidati davanti al grande pubblico di Piazza del Popolo a Roma e adesso si esibirà assieme ai Big. Una situazione paradossale per quella che, oggi, è l'autrice di alcuni dei maggiori successi della musica pop italiana contemporanea, ma che ha deciso di tentare la strada solista. Insomma, domenica andrà in onda l'ultimo, si spera, appuntamento con le hit dell'estate ormai alle spalle, prima di rivolgere definitivamente lo sguardo alla sessione autunno/inverno che pure ha qualche cartuccia interessante da sparare.