"Come stai?", "Bene, stanca ma bene", la risposta di Emma Marrone arriva guardandoti negli occhi, diretta e sorridente. Durante la festa con cui la sua etichetta, la Universal, ha fatto un po' il punto della situazione di questo 2019, esponendo anche quello che succederà nel futuro prossimo, la cantante era una delle più attese. In un Fabrique stracolmo di addetti ai lavori e artisti a un certo punto si è sentita tutta la carica emotiva che ha portato il pubblico a rivolgere lo sguardo verso il palco. Emma stava salendo sul palco, assieme a un'orchestra d'archi, per presentare in anteprima il suo nuovo singolo "Luci blu", estratto dal suo ultimo album "Fortuna".

Il ritorno della cantante, ormai è noto, arriva dopo un periodo non semplice, in cui Emma ha dovuto risolvere un po' di problemi di salute che l'hanno costretta a cancellare impegni e ad assentarsi un po' dai social. Eppure, nonostante ciò, ha voluto fortemente rispettare gli impegni discografici, preferendo non far slittare l'uscita dell'album anche a costo di fare tutto, compresa la promo, in maniera più tranquilla. "Fortuna" uscirà come previsto, quindi, il 25 ottobre, gli instore ormai sono stati annunciati, così come il suo, per adesso, unico concerto all'Arena di Verona, nel giorno del compleanno, in attesa di riprendersi del tutto.

Se una qualsiasi forma di emozione c'era, Emma è riuscita a tenerla abbastanza a freno, sia prima dell'esibizione, ma soprattutto quando è salita sul palco. Lì ha presentato "Luci blu", appunto, il secondo estratto dall'album dopo "Io sono bella", pezzo scritto anche da Vasco Rossi, che l'ha riportata in testa alla classifica dei singoli più trasmessi dalle radio. Un pezzo che svela un altro lato di "Fortuna", più intimo, caratterizzato da una linea di piano a cui si aggiungono synth e gli archi che l'hanno accompagnata anche sul palco milanese. Ma dopo questa anteprima è arrivata una seconda sorpresa: Emma è tornata sul palco accompagnata da Tommaso Paradiso con cui ha dato vita a una versione a due voci di "Non avere paura", primo singolo solista del cantante. E fa effetto vedere i due cantanti faccia a faccia con Tommaso Paradiso che guarda l'amica mentre intona il ritornello.

Ci sono esibizioni che non sono solo semplici esibizioni, ma qualcosa di più: sono carne, emozione e gioia. Sono attesa e speranza. Bentornata Emma, buona Fortuna.