7 Aprile 2014
16:38

Emis Killa annuncia il milione di fan e le date di Napoli e Bari

Emis Killa si riprende dopo il malanno che lo ha colpito qualche giorno fa e può festeggiare il milione di fan su Facebook oltre ad annunciare il recupero delle date di Napoli e Bari, che era stato costretto a rinviare.

Emis Killa torna a festeggiare dopo il malanno di qualche giorno fa. Il rapper aveva fatto preoccupare i fan, quando sulla sua pagina Facebook aveva comunicato il rinvio dei concerti di napoli e Bari a seguito di un ricovero in ospedale per un'infezione alle tonsille. Ma qualche giorno dopo ha potuto festeggiare un traguardo importante. L'autore di Mercurio, infatti, ha raggiunto il milione di fan su Facebook: "Sono sempre dell'opinione che a fare un artista siano i dischi venduti, i paganti ai concerti e i riscontri nella realtà. Detto questo, 1 milione di fan su Facebook sono comunque tanta roba. Grazie a tutti voi. #EK1MILIONEDIFAN" ha scritto ai propri fan, prima di cominciare una serie di post in cui ha ripercorso questi anni social.

In più, per festeggiare, Killa ha anche reso disponibile per un periodo limitato a 5,99 euro su iTunes e in tutti i negozi a 9,99 euro il suo ultimo album "Mercurio", oltre ad aver annunciato il recupero delle date rinviate: il 24 aprile a Napoli e il 30 aprile a Bari. Sorprese anche per la data di Milano del 10 aprile all'Alcatraz dove il rapper si esibirà per la prima volta accompagnato da una band oltre che dalla sua storica crew. Sul palco assieme a GISO (doppie), DJ TELAVIV (dj), CLARK P (cori), ci saranno anche Stefano Verderi (chitarra), Alessandro Deidda (batteria), Ivo Barbieri (basso) per uno spettacolo unico ed speciale. Il tutto arricchito da ospiti d'eccezione che saranno svelati solo la sera stessa.

Emis Killa ricoverato in ospedale: rinviati i concerti di Napoli e Bari
Emis Killa ricoverato in ospedale: rinviati i concerti di Napoli e Bari
Emis Killa vince il suo Mondiale con Maracanã: è record su YouTube
Emis Killa vince il suo Mondiale con Maracanã: è record su YouTube
Emis Killa lascia l'ospedale ma l'infezione alle tonsille lo blocca a letto
Emis Killa lascia l'ospedale ma l'infezione alle tonsille lo blocca a letto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni