22 Aprile 2022
11:03

Emeli Sandé, un album dopo il coming out: “Let’s Say For Instance è pieno di amore in ogni nota”

Emeli Sandé è una delle cantautrici inglesi più amate di questi ultimi anni. Poche settimane dopo il coming out pubblica il nuovo album, di cui ha parlato con Fanpage.it.
A cura di Francesco Raiola
Emeli Sandé (ph Ciaran Fredrick)
Emeli Sandé (ph Ciaran Fredrick)

Il 6 maggio uscirà Let's say for instance, nuovo album della cantante inglese Emeli Sandé – resa popolare da hit come "Read alla about it, pt III", "Next to me", "Clown" e Hearts" -, anticipato dai singoli "Brighter days" e "There isn’t much", canzone importante per la cantante che poche settimane fa ha fatto coming out e in questa canzone racconta di quanto si possa arrivare in cima ma che senza amore niente ha veramente senso. Un brano dal sound anni '80, epoca in cui, racconta la cantante a Fanpage.it le persone avevano trovato un senso di fiducia, lo stesso che sta ritrovando in questi anni. Emeli Sandé sarà in concerto il prossimo 3 giugno alla Santeria Toscana 31 di Milano.

Penso che "There isn’t much" sia una canzone molto importante per te, è l'ultimo singolo prima dell'uscita dell'album, ma è anche una specie di manifesto: quando e come è nata?

Questa canzone è stata scritta alcuni anni fa con Shakaveli e Naughty boy, una notte/mattina presto ero negli studi cinematografici di Ealing (dove si trova lo studio di Naughty Boys), Shak stava suonando un beat che aveva cominciato a scrivere. E la linea di basso e il carattere freddo degli anni '80 del brano mi hanno immediatamente ispirato. Shak e Naughty boy hanno iniziato a dare corpo alla traccia e il testo della canzone è arrivato abbastanza rapidamente, penso che sia stato il ritornello che mi è venuto prima in testa e poi i versi hanno trovato la loro strada. Volevo che la melodia fosse unica e il testo semplice ma emozionante. La canzone parla di avere tutto ma sentirsi vuoti senza un vero amore. A quel punto della mia vita è stata sicuramente una lezione di vita che stavo iniziando a capire.

Dici di avere tutto ciò che volevi ma non era abbastanza senza il vero amore… Ora hai la musica, hai l'amore, qual è il prossimo obiettivo?

Direi che il mio prossimo obiettivo sarà quello di acquisire nuove abilità nella musica e nella scrittura. Ogni giorno c'è sempre la possibilità che lo farai, scriverai il miglior brano musicale della tua vita. È la benedizione e la maledizione di essere un musicista, il viaggio non è mai completo! Mi piacerebbe anche mettere su famiglia, un giorno, un'avventura completamente nuova!

Aveva ragione Daniel Johnston quando cantava “don't give up until true love will find you in the end”. Quanto l'amore ha influenzato questo nuovo album?

L'amore, in ogni sua forma, ha influenzato completamente quest'album: l'amore per se stessi, l'amore per la mia partner, l'amore per la mia famiglia. È tutto infuso in ogni nota! Ha significato molto per me, realizzarlo. Ci sono molte sfide, rischi e sacrifici che dovevano essere fatti. È davvero un lavoro d'amore! Penso che questo sia ciò che lo rende così speciale per me, niente che valga la pena avere arriva facilmente, come si suol dire!

Hai detto che volevi quel suono anni '80, cosa ti piace?

Adoro la sua nonchalance, gli anni '80 sembrano essere un decennio in cui le persone hanno trovato un nuovo senso di fiducia e audacia. Sembravano preoccuparsi meno di ciò che gli altri pensavano e vivevano per il momento e per essere ricordati. Tutti hanno abbracciato personaggi e voci unici. Un'epoca pre-internet che rifletteva politicamente i tempi. La musica ha dato tanta vita alle persone. Credo che siamo in tempi abbastanza simili a quelli e le persone stanno cominciando a ritrovare fiducia nell'individualità e anche ad affidarsi alla musica per riportare quella vita!

Cosa dobbiamo aspettarci da "Let's Say For Instance"?

Tanta anima! Un sacco di divertimento e testi che spero parlino allo spirito!

Il tuo coming out ha fatto notizia, quanto è difficile ancora oggi fare coming out?

Penso che a seconda del tuo background possa essere più o meno difficile. I tempi sono decisamente cambiati in meglio, ma c'è ancora molto da fare per comprendere l'intero spettro dell'amore!

Hai cantato a un concerto per l'Ucraina. Negli ultimi anni abbiamo capito ancora di più che la musica e l'arte sono qualcosa che può dare un po' di sollievo alle persone, vero?

Assolutamente! Credo che la musica sia una delle forze più potenti che abbiamo su questo pianeta. Al di là dell'industria, la musica ha profondi poteri di guarigione spirituale. Mi sento molto onorata di essere una musicista e di potermi connettere e comunicare attraverso di esso.

Drag Race, Enorma Jean: "Uscita per fare spazio alle altre, nella vita combatto lo stigma dell'HIV"
Drag Race, Enorma Jean: "Uscita per fare spazio alle altre, nella vita combatto lo stigma dell'HIV"
Hu: "Sono dichiaratamente omosessuale, ma ho fatto tanta fatica ad accettarmi"
Hu: "Sono dichiaratamente omosessuale, ma ho fatto tanta fatica ad accettarmi"
"Stare lontano da Stella sarà dura", Giuliano Sangiorgi dei Negramaro positivo al Covid
"Stare lontano da Stella sarà dura", Giuliano Sangiorgi dei Negramaro positivo al Covid
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni