26 Marzo 2014
12:06

Elvis Presley potrebbe essere morto per cause genetiche

Un’indagine della tv inglese Channel 4 aggiunge maggiori dettagli alla morte di Elvis Presley, morto per un attacco di cuore. Il decesso, infatti, potrebbe essere stato causato non solo dal suo stile di vita, ma anche da fattori genetici.
elvis-presley
elvis presley

Elvis Presley sarebbe morto per cause genetiche e non (solo) per il suo stile di vita. Un'inchiesta della tv inglese Channel 4, infatti, ha investigato sulla morte di uno dei miti del rock ‘n' Roll e ha scoperto  qualcosa di nuovo. L'attacco di cuore che colpi il Re, infatti, probabilmente più che alla sua vita sregolata, fatta di junk food e dipendenza dalle droghe potrebbe essere stata causata da un fattore genetico che ne aveva comunque segnato il destino. Il programma ha studiato il Dna estratto da un capello conservato da un amico del barbiere del cantante scoprendo che Elvis era portato ad emicranie, obesità e disturbi al cuore.

L'obesità lo stava caratterizzando negli ultimi anni della sua vita, lontani da quelli in cui era considerato un sex symbol – benché sia quella l'immagine che è rimasta a tutti – e anche l'emicrania lo accompagnava assieme a un abbassamento della vista che alla fine potrebbero essere stati causati dai suoi geni. Gli stessi che avrebbero contribuito al suo decesso il 16 agosto del 1977 all'età di 42 anni.

Il barbiere avrebbe conservato nel tempo quella reliquia in una cassaforte dopo averlo recuperato da un asciugamano posto sulle sue spalle durante un taglio. Le analisi della trasmissione – che ha indagato anche sul Dna di gente come Marilyn Monroe e Adolf Hitler – avrebbero evidenziato una mutazione generica che poteva portare a una cardiomiopatia ipertrofica che indebolisce il muscolo cardiaco può verificarsi negli uomini tra i 20 e i 40 anni

Ma quanto è credibile un'analisi fatta su un campione di quella età? Il professor Stefan Shuester, docente di Biochimica e Biologia Molecolare alla Pennsylvania State University, che ha estratto il campione spiega – come riporta il Daily Mail – che quel genoma è il migliore da studiare se si indaga la morte di persone avvenuta molti anni prima. Il genoma, dopo essere stato estratto, è stato inviato in Kansas dove sono state trovate le mutazioni, le quali non sono per forza negative, ma nel caso specifico potrebbero essere state fatali. Probabilmente lo stile di vita esagerato del cantante ha contribuito, ma rischia di non essere stato determinante, visti anche i precedenti familiari.

Un Bruno Mars bambino imita Elvis Presley
Un Bruno Mars bambino imita Elvis Presley
Guarda Bruno Mars bambino che imita Elvis Presley (VIDEO)
Guarda Bruno Mars bambino che imita Elvis Presley (VIDEO)
Lo spot che riporta in vita Kurt Cobain, Marylin Monroe, John Lennon, Elvis Presley, Bruce Lee
Lo spot che riporta in vita Kurt Cobain, Marylin Monroe, John Lennon, Elvis Presley, Bruce Lee
5.220 di spotmania
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni