Sono passati pochi giorni dall'uscita del nuovo singolo di Elettra Lamborghini, "Mala", che arriva a un anno dal singolo "Pem Pem" con cui è diventato un caso internazionale per quanto riguarda il mondo del reggaeton. La cantante italiana, infatti, ha portato il suo primo singolo in tutto il mondo, il video ha collezionato oltre 70 milioni di visualizzazioni portando il suo nome anche nel mondo della musica, dopo essere diventata una star (sic) social e televisiva grazie alle tre edizioni consecutive del reality “Super Shore”, uno dei programmi più seguiti di MTV, due Grande Fratello in Spagna e Brasile, "Riccanza" e il "Geordie Shore" in Inghilterra a cui si aggiungono i tre milioni e mezzo di follower su Instagram.

Chi è Elettra Lamborghini

Nipote di Ferruccio Lamborghini, la 24enne è un fenomeno social che cerca un riscontro anche nella musica, scegliendo come lingua prediletta lo spagnolo e il reggaeton come genere, seguendo quelle che sono le tendenze mondiali della musica. Niente pop, niente hip hop (tranne per alcune collaborazioni, come quelle con Sfera Ebbasta e Gué Pequeno) ma la scelta è caduta su quello che oggi è uno dei fenomeni musicali più forti al mondo, come i numeri di questi ultimi anni hanno dimostrato, grazie anche a cantanti come Luis Fonsi, J Balvin e Maluma, per citarne alcuni. E la Lamborghini è praticamente la risposta italiana, in larga scala, a questa ondata, sfruttando anche la sua popolarità nei Paesi Latini.

Un video tra twerk e latex

Il suo ultimo video "Mala" riprende quelli che sono gli ingredienti che hanno portato "Pem pem" al successo ovvero, oltre alla componente festaiola della musica, anche un video – girato dagli YouNuts!, storici videomaker del mondo rap che in questi ultimi anni sono diventati protagonisti anche del pop italiano – in cui la Lamborghini non risparmia il twerk, marchio di fabbrica della casa, atmosfere notturne e una spruzzata abbondante di latex, reti e corpi scolpiti, con un testo che non disdegna versi come: "Me gusta tu novia y también quiero besarla, tengo dinero pa’ robarla, y nunca regresarla ("Mi piace la tua ragazza e ho anche voglia di baciarla, ho i soldi per rapirla e non farla più ritornare").