381 CONDIVISIONI
12 Maggio 2014
10:43

Ecco com’era Conchita Wurst, la drag queen vincitrice dell’Eurovision 2014 (FOTO)

Prima di dare il via al suo alter ego Conchita Wurst, la drag queen che ormai tutti conosciamo, vincitrice dell’Eurovision Song Contest 2014, Tom Neuwirth era un cantante che nel 2007 aveva raggiunto la finale della versione austriaca di X Factor.
381 CONDIVISIONI
Tom-Neuwirth-Conchita-Wurst
Tom Neuwirth prima di diventare Conchita Wurst

Conchita Wurst ha messo (quasi) tutti d'accordo all'Eurovision Song Contest che si è tenuto la settimana scorsa a Copenaghen e che si terrà in Austria l'anno prossimo. La drag queen austriaca, infatti, ha fatto il giro del mondo più che per il brano (definito dai più come un'imitazione di una colonna sonora di James Bond), per quella barba che tanto ha fatto arrabbiare Russia, Armenia e Bielorussia che hanno chiesto agli organizzatori di escluderla dalla competizione, o almeno di non mandarla in onda. Richiesta mandata al mittente e Russia che si è guadagnata anche qualche fischio in più di quelle che, a causa della situazione ucraina, si sarebbe aspettata; il politico nazionalista Vladimir Zhirinovski ha dichiarato: “È la fine dell’Europa. Loro non hanno più uomini e donne, hanno ‘questo'" per commentare la drag queen austriaca che pure ha avuto i voti alti di un paese quale la Georgia. Ma la risposta della cantante non s'è fatta attendere: "Grazie per la vostra attenzione! Se ciò riguarda solo me e la mia persona, posso conviverci (…) Sono colo un cantante con un vestito favoloso, bei capelli e una barba". La Wurst ha spiegato che lei è l'esempio che "si può raggiungere qualsiasi traguardo, non importa chi sei o a cosa assomigli".

Insomma, nonostante “Rise Like A Phoenix” fosse una canzone che non spiccava per originalità, la Wurst è riuscita a imporsi, dando così anche una spinta a chi da anni lotta per la difesa dei diritti Lgbt. Ma la Wurst non è nuova allo showbiz: prima di diventare Conchita, infatti, era Tom Neuwirth un cantante che nel 2007 partecipò alla versione austriaca di X Factor, "Starmania", riuscendo ad arrivare in finale pur senza vincere e forse male non è stato, perché forse non sarebbe riuscita ad ottenere il successo avuto in questi giorni grazie all'Eurovision. In quella finale cantò "Goldfinger", colonna sonora del 1964 dell'omonimo film di James Bond e cantata da Shirley Bassey. Conchita nasce nel 2012, quando Neuwirth tornò sugli schermi con il brano "Die große Chance" ("La grande opportunità") quando provò a entrare proprio all'Eurovision ma non ce la fece. Era il 2014 il suo anno.

381 CONDIVISIONI
Conchita Wurst, la drag queen con la barba regina dell'Eurovision
Conchita Wurst, la drag queen con la barba regina dell'Eurovision
65.115 di Spettacolo Fanpage
Eurovision Song Contest 2014, vince Conchita Wurst
Eurovision Song Contest 2014, vince Conchita Wurst
39.583 di MusicaMia
Vladimir Luxuria come Conchita Wurst: la donna
Vladimir Luxuria come Conchita Wurst: la donna "barbuta" del Grande Fratello 13 (FOTO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni