688 CONDIVISIONI
3 Gennaio 2013
20:37

E’ morto Valerio Negrini, era il quinto Pooh

Fondatore del progetto Jaguars, dal quale presero poi vita i Pooh, fu il paroliere di molte canzoni del gruppo. Per questo veniva considerato come il “quinto Pooh occulto”.
688 CONDIVISIONI

Valerio Negrini è morto stroncato da un infarto questo pomeriggio all'Ospedale Santa Chiara di Trento. E' considerato uno dei padri fondatori dei Pooh, oltre ad essere stato per lungo tempo un vero e proprio "quinto occulto". Un soprannome che lui non amava molto e che, con molta ironia, fece notare sul suo blog ufficiale: "Tengo a precisare che il prossimo pisquano che mi chiamera' ‘Il quinto pooh' verra' iscritto ad un corso per calcolatori autistici fonodiuretici: i Pooh sono tre". Nel 1962 incontra Mauro Bertoli e i due, dal nulla, creaorono i Jaguars che, cinque anni più tardi, divennero i Pooh. Nel complesso Negrini suonava la batteria, fino a lasciare il palco nel 1971 preferendo di restare nelle retrovie. Con Roby Facchinetti ha scritto la maggior parte dei testi del gruppo italiano più amato degli ultimi cinquant'anni.

Nel primo periodo dei Pooh, Negrini ha anche fatto di rado il solista. Nel 1977 ha inciso con Dodi Battaglia, Roby Facchinetti e Stefano D'Orazio un 45 giri con lo pseudonimo di Mediterraneo System, canzoni delle quali Negrini è la voce principale, Ci pensi? e Mezzanotte a maggio, considerate di fatto canzoni dei Pooh. Scrisse molto anche per altri artisti, tra questi Caterina Caselli, Milva, Miguel Bosè ed Eugenio Finardi.

Nel periodo recente era tornato a suonare dal vivo con il gruppo, vent'anni dopo la sua ultima partecipazione pubblica. Nel 1993 infatti canta con Facchinetti in Facciamo una canzone, un pezzo incluso nell'album solista di Roby, Fai col cuore. Nella seconda metà degli anni Novanta, il suo lavoro di paroliere si ridimensiona in favore di Stefano D'Orazio. Nonostante questo, il lavoro e l'energia profusa da Valerio Negrini, ha fatto si che pubblico e critica lo ritenessero come unico elemento insostituibile del gruppo.

688 CONDIVISIONI
Roby Facchinetti: "I Maneskin sono bravi, ma non dureranno 50 anni come i Pooh"
Roby Facchinetti: "I Maneskin sono bravi, ma non dureranno 50 anni come i Pooh"
Come sta Red Canzian, l'ex Pooh non è più in terapia intensiva, Facchinetti: "Sei un guerriero"
Come sta Red Canzian, l'ex Pooh non è più in terapia intensiva, Facchinetti: "Sei un guerriero"
Warm Bodies - il dietro le quinte
Warm Bodies - il dietro le quinte
2.325 di CineMust
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni