1 Ottobre 2017
23:33

È morto il bluesman CeDell Davis, che suonava la chitarra con un coltello

Cedell Davis, noto bluesman. che a causa della poliomielite suonò la chitarra con un coltello, è morto a 90 anni dopo vari ricoveri per problemi al cuore.
A cura di Redazione Music

Il bluesman americano CeDell Davis è morto il 28 settembre scorso all'età di 90 anni a seguito di alcune complicazioni di salute che o avevano portato a essere ricoverato due volte in pochi giorni: "Ellis ‘CeDell' Davis è morto in ace questo pomeriggio, che la sua anima riposi in pace. Le parole non possono esprimere la perdita che il mondo intero ha sofferto questa sera" si legge in un messaggio postato qualche giorno fa sulla sua pagina Facebook. Un messaggio che segue quello in cui si chiedeva ai fan di pregare per lui, dopo era stato trasportato nuovamente in ospedale a causa di un attacco di cuore.

Colpito dalla poliomielite

Davis era originario dell'Arkansas e fin da piccolo cominciò a suonare sia la chitarra che l'armonica. Davis aveva un tecnica particolare e unica per suonare la chitarra, sviluppa a causa della poliomielite che lo colpì quando aveva solo 10 anni: il musicista, infatti, era conosciuto per suonare la chitarra con un coltello che usava a mo' di slide, a causa dei problemi che la malattia gli crearono alla mano destra, lasciandogli il totale utilizzo solo della sinistra. In un'intervista al New York Times spiegò: "Ero destrorso, ma non potevo usare la mano destra, quindi ho dovuto girare la mia chitarra e cominciai a suonarla come un mancino. Ma avevo ancora bisogno di qualcosa con cui suonare e mia madre aveva quei coltelli e cominciai, quindi, ad usarli".

La storia di Davis

Nonostante ciò Davis riuscì nel tempo a conquistare una tecnica personalissima che lo portò a esibirsi in tutto il delta del Mississipi, suonando anche con artisti importanti, e passando anni a suonare nel Sud del Paese, e negli anni '80 era uno stimato musicista e come scrive il NYT al suo primo concerto newyorkese assistettero anche Mick Jagger e Yoko Ono, mentre tra gli ammiratori c'erano Peter Buck dei Rem e il batterista degli Screaming Trees Barrett Martin, anche se fu solo più tardi che il suo nome emerse, arrivando alle orecchie di un panorama più ampio. Nel 1994, infatti, pubblico per la Fat Possum "Feel Like Doin’ Something Wrong", prodotto da Robert Palmer, considerato attualmente un capolavoro del genere.

Dal 2005 poteva solo cantare

Un infarto che lo colpì nel 2005 gli impedì di continuare a suonare la chitarra, ma non di cantare, cosa che fece negli anni successivi, pubblicando altri due album: "Last Man Standing" nel 2015 e "Even the Devil Gets the Blues" nel 2016.

Imbraccia la sua chitarra e questa ragazzina dà spettacolo
Imbraccia la sua chitarra e questa ragazzina dà spettacolo
347 di ViralVideo
La bambina suona la chitarra: la sua voce vi incanterà
La bambina suona la chitarra: la sua voce vi incanterà
62.792 di TalentiDalMondo
Suona la chitarra stesa a letto: la performance è impeccabile
Suona la chitarra stesa a letto: la performance è impeccabile
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni